Utente 164XXX
Buongiorno , da qualche mese a periodi sento un fastidio e leggero bruciore se tocco l'interno dell'ombelico . toccandomi poi ho sentito sottopelle una pallina grande circa come un pisello .pensando potesse essere un 'ernia ombelicale( visto che faccio un lavoro che spesso mi porta ad alzare pesi),sono andata dal mio medico di base per chiedergli un parere .al tatto lui mi ha detto che è una ciste,quel giorno tra l'altro erano in due ,c'era anche il sostituto. Mi ha detto di non toccarla a meno che col tempo non diventi più grande in quel caso mi farà fare un'ecografia. lei concorda? Purtroppo spesso mi viene da toccarmi e può essere che facendo questo sono io che irrito la parte? Il fatto che io abbia un po' di pancetta può accentuare il fastidio? Sono un po' stitica e a volte ho la pancia un po' gonfia quindi cerco di prendere fibre e mangiare bene. Mi scusi tutti queste domande ma tendo un po' a preoccuparmi ad ogni disturbo. grazie

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile Utente,
la cicatrice ombelicale può essere sede di cisti che si formano da residui epiteliali del dotto onfalomesenterico. Queste cisti possono restare silenti per molto tempo per poi manifestarsi con i sintomi di una flogosi sopraggiunta, fino alla suppurazione.
Altre possibilità sono rappresentate da una semplice dermatite, dall'idrosadenite o, ma in maniera molto meno probabile, dalle fistole enteroombelicali o dell'uraco.
Lucio Piscitelli
http://luciopiscitelli.beepworld.it/

[#2] dopo  
Utente 164XXX

grazie dottore ! mi consiglia un ecografia ?