Utente 268XXX
Salve dottori,
È da circa due anni che vado in giro tra ospedali e medici per un dolore, più che altro fastidio al testicolo dx con rigonfiamento nella parte tra inguine e scroto. Ho effettuato ad oggi due ecografie, entrambe con esito negativo (a parte un varicocele al testicolo sx) e diverse visite urologiche. Già nel corso dell'ultima ecografia il medico radiologo prima mi ha visitato e mi ha detto che c'era una punta d'ernia a dx da non trattare, poi sono tornato dall'urologo (circa 3 mesi fa) il quale mi ha confermato che l'unico "problema" alle parti basse era un piccolo inizio di ernia da non trattare al momento. Il punto è che io soffro di colon irritabile e in questo periodo sto andando in bagno spesso, probabilmente ció ha infiammato quella punta d'ernia in quanto mi capita di avvertire dei dolori più frequentemente e il rigonfiamento è diventato proprio una sorta di bozzo, che a volte anche da sdraiato non sparisce... in più (ed è questa la cosa che mi preoccupa davvero) questo bozzo a volte assume un colorito scuro, direi violaceo che mi riempie d'ansia, vista anche la zona in cui si trova cioè tra scroto e inguine dx. Ho già prenotato una visita chirurgica, ma intanto ho troppa paura che questa ernietta o ernia (non so oggi come definirla) si strozzi, che possa andare anche ad influire sul testicolo... insomma sono continuamente in ansia. Allora vi chiedo: ma i sintomi di uno strozzamento quali sono? So che si manifesta soprattutto attraverso il dolore, ma un dolore che va e viene o permenente e soprattutto un colore a volte scuro dell'ernia è normale? Vi ringrazio tantissimo in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Dolore permanemte intenso. Nel caso vada in pronto soccorso. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 268XXX

La ringrazio per la risposta dottore. Il fastidio che avverto, a volte dolore, si fa sentire ogni tanto specie quando sto troppo tempo alzato o sdraiato... ma non è affatto permanente e soprattutto non è intenso. Si tratta essenzialmente di un fastidio, una sorta di senso di pesantezza che a volte e per poco tempo si trasforma in un leggero dolore. Comunque adesso aspetto con ansia la visita chirurgica per capire cosa fare. La ringrazio ancora.