Utente 464XXX
Salve dottori. Sono un ragazzo di 18 anni a cui circa un mese fa è stata asportata una cisti pilonidale plurifistolizzata. La tecnica usata è quella aperta e all'inizio sembrava andare tutto bene. Dopo il 14esimo giorno dall'operazione la ferita inizia a sanguinare abbondantemente e il chirurgo che mi ha operato ha deciso di coagulare la ferita con l'elettrobisturi. Sembrava andasse tutto bene fino a quando 24 ore dopo il sangue è tornato ad uscire di nuovo. Alla fine dopo la seconda "seduta" di elettrocoagulazione sono giunti alla conclusione che il tessuto in formazione stava sanguinando così hanno deciso di cambiare solamente lo zaffo e di disinfettare volta per volta. Ora a quasi un mese di distanza la ferita si sta chiudendo ma c'è ancora una perdita consistente di liquido siero-ematico (tende più al rosso) e il chirurgo mi ha consigliato di applicare del ghiaccio pe ridurre la fuoriuscita di sangue. Chiedevo a voi se per caso ci sono stati altri casi come il mio oppure è una questione di coagulazione del sangue. Mi devo preoccupare o si richiuderà presto? Aspetto una vostra risposta. Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Puo' succedere, in genere si risolve gradualmente. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 464XXX

La ringrazio per la risposta!