Utente 487XXX
Salve,
sono una donna di 27 anni e da un anno soffro di questo disturbo che non so ben definire se si tratta di emorroidi oppure ragadi anali o altro ancora.
Premetto che svolgo una vita molto sedentaria e soffro di stitichezza.
Anche per questo ho iniziato a soffrire di questa patologia,che non mi provoca alcun dolore se non dei sanguinamenti nel momento dell'evacquazione (per via anche delle feci dure) e un leggero fastidio subito dopo.
Sotto consiglio del medico curante ho iniziato ad applicare localmente una pomata (PROCTOLINE) che ho applicato saltuariamente,e ultimamente ho fatto sempre sotto suo consiglio per un breve periodo una cura con delle compresse per rinforzare i capillari (CAPILLAREMA),e con queste almeno per un pó il sanguinamento con la defecazione era scomparso anche se le emorroidi o ragadi erano ben visibili e pensavo almeno in parte di aver risolto...invece no!Perché il sanguinamento è ricomparso,sempre e solo nel momento dell'evacquazione (con feci dure).
Sto cercando di fare una dieta quanto più possibile corretta,assumendo tanta acqua e verdura,ma sono un pó preoccupata perché ho sempre sottovalutato questa situazione anche perché non mi ha mai provocato grossi fastidi e ho sempre pensato che sarebbero scomparse da sole nel giro di qualche mese...
Vi ringrazio in anticipo per la vostra attenzione.

[#1]  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
è necessario che Lei si sottoponga ad una valutazione diretta al fine di identificare con certezza la patologia di cui è portatrice e la origine del sanguinamento.
Emorroidi e ragadi, ma anche altre possibili patologie, pur interessando la stessa zona anatomica, sono condizioni diverse e richiedono approccio terapeutico diversificato.
Lucio Piscitelli
http://luciopiscitelli.beepworld.it/

[#2] dopo  
Utente 487XXX

Grazie Dottore della risposta. Tengo comunque a precisare che non ho alcun dolore o fastidio se non una "protuberanza" che fuoriesce dall'ano. Tra l'altro circa una settimana fa ho fatto i classici esami del sangue e delle urine e tutti i valori sono nella norma. In ogni caso sto provvedendo a prenotare una visita da un proctologo. Non appena la farò le comunicheró gli esiti. Buona serata