Utente 108XXX
Da circa 3 giorni ho scoperto di avere una emorroide esterne a destra dell'ano. Per il momento avverto solo un po' di fastidio e un dolore comunque sopportabile. Vorrei sapere se è consigliabile premerla per farla rientrare o se facendo così potrei invece peggiorare la situazione. Inoltre, quale sarebbe la corretta manovra da fare?

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Utente.
Probabilmente si tratta di un ematoma perianale, questo si verifica a carico delle vene poste sul margine anale ed è inutile cercare di spingerlo nell'ano perché la sua sede è sul margine anale.
Per una conferma e per la terapia del caso è necessaria una visita proctologica.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 108XXX

Grazie dottore. L'uso di una pomata da banco per emorroidi sarebbe indicato?

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Prego.
Se è un ematoma perianale non basta.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 108XXX

Dottore, da quasi 24 ore adesso è comparsa della sanguinazione che nei giorni precedenti non si era verificata. Il dolore è scomparso. Devo correggere però la descrizione. Sembrerebbe essere emorroide interna con una punta di prolasso. Conviene attendere un rientro spontaneo, spingerla all'interno manualmente prima di andare a fare una visita?

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Urge una visita!
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com