Utente 474XXX
Buonasera, martedi ho fatto la terza seduta di legature elastiche, il dottore mi ha applicato tre elastici sull'emorroide sinistra che tendeva ad uscire durante il giorno. Le mie emorroidi sono di secondo grado e questa era la terza seduta. Le prime.due ho sentito dolore, ma diciamo che dal terzo giorno ero ok. Questa volta all'alba del quarto giorno dolori atroci, sono andata in ps per farmi vedere dal medico,che mi ha fatto le legature e lui,mi, ha detto che questa volta ha dovuto mettere gli elastici molto,vicini e, molto in basso. Durante la visita (mi sono vergognata per quanto ho pianto) ha riscontrato anche un discreto edema. Mi ha dato una cura con cortisone e coefferalgan e poi è praticamente corso via in reparto..
Ora mi domando, non ha voluto togliere gli elastici, immagino per non vanificare quattro giorno di sofferenze, però mi chiedo da cosa è causato l'edema? Quali sono I tempi di riassorbimento? Cortisone e coefferalgan possono contribuire ad alleviare questo dolore? (Per ora mi hanno fatto antidolorifico toradol30mg e cortsione punture im).
Posso sperare che bastino quei farmaci o c'era una soluzione piu forte tipo il toradol? Sono terrorrizata che torni quel dolore.
Grazie

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Dovrebbe risolversi nel giro di alcuni giorni ma se cosi' non fosse va rivalutata. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 474XXX

Grazie molto dottore, per quanto riguarda invece la terapia, il coefferalgan è un buon antidolorifico o esiste qualcosa di piu forte? Non le sto chiedendo di cambiarmi la terapia, ovviamente, solo un informazione sull'efficacia dell'antidolorifico che mi è stato dato.
Grazie molte

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Se è efficace va bene. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente 474XXX

Buongiorno dottor Favara,

Torno per un piccolo aggiornamento, in questi giorni la situazione di dolore era un filo migliorata, avevo dolore solo post evacuazione, questa mattina sono andata in bagno e dopo un po mi si è gonfiata questa pallina fuori. Avevo il controllo e il medico mi dice che è ancora tutto molto gonfio (tanto che non mi ha nemmeno visitata dentro) ma che in un paio di giorni la situazione si sgonfierà... ora mi domando, ma non doveva essere in miglioramento visto che son passate due settimane e soprattutto visto che fuori non avevo nulla fino a questa mattina (dopo essere andata in bagno si è gonfiata)? Lui dice che deve ancora staccarsi e per questo che è gonfia... ma perchè fuori? Potrebbe essere colpa del fatto che sono andataa in bagno? Ma soprattutto è normale che sia ancora cosi gonfia dopo due settimane e che sia fuori? Mi sembra un calvario senza fine...

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non e' comune ma puo' succedere.Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente 474XXX

Ok, ma scusi invece su parte dell'emorroide che è fuori c'è come una specie di piccola afta (è il paragone che mi sembra piu azzeccato) che mi fa molto male, è come biancastra e quando mi lavo con acqua tiepida proprio in quel punto vedo le stelle... ma una eventuale infezione sarebbe stata vista immagino??!?
Cosa potrebbe essere??

[#7]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Immagino di si. Un'escara.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#8] dopo  
Utente 474XXX

Grazie dottore.