Utente 474XXX
Buonasera, cercherò di spiegare brevemente ciò che mi è accaduto. Circa 10 gg fa aprendo una fialetta da aerosol mi sono fatta un taglio trasversale di 1cm proprio sopra "l'osso" tra falangina e falangetta. Il taglio non era particolarmente profondo, la fuoriuscita di sangue si è infatti bloccata con un cerotto stretto e il taglio si è cicatrizzato nel giro di due giorni. Nonostante il taglio sia comunque cicatrizzato quello che mi è rimasto è una sorta di ematoma nel punto del taglio ed un leggerissimo fastidio quando fletto internamente il dito, premetto che posso svolgere le normali attività quotidiane senza provare dolore, nemmeno applicando una pressione per utilizzare il coltello o la forbice, potrebbe quindi essere questo fastidio alla flessione un sintomo dato dal fatto che nonostante sia cicatrizzato il tessuto non si sia del tutto ripreso (la flessione fa tirare anche la cicatrice infatti) o questo leggero fastidio ed, appunto, ematoma, possa essere la causa di una lesione al tendine? Che comunque ripeto non sembra darmi nessun fastidio durante le mie attività di routine. Mi scuso se la domanda potrebbe apparire banale ma trovo che una risposta da un professionista potrebbe sicuramente chiarirmi le idee.

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
In linea di massima da quello che racconta mi pare difficile che ci sia una lesione tendinea, tuttavia un'ecografia potrebbe fugare ogni dubbio. Oppure una visita dal suo medico o da un ortopedico, perché lei ce l'ha messa tutta per descrivere la sua situazione, ma le assicuro che nonostante ciò è piuttosto difficile immaginare senza vedere...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com