Utente 467XXX
Buongiorno e grazie per il tempo che mi dedicherete. Volevo chiedervi una semplice informazione. La mia domanda è questa: prima di un intervento chirurgico... abbastanza invasivo, si tratta in poche parole della rottura e rialliniamento della tibia e ginocchio..(non ricordo il nome preciso) di solito come routine vengono eseguiti l esami del sangue, ma viene eseguito anche quello per HIV? Cioè i medici hanno un quadro completo del paziente anche se lui non dichiara che è sieropositivo? Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Davide Mascali

24% attività
8% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Salve in realtà non è un esame richiesto per eseguire l intervento...se ce un rischio ebbene che il paziente ne faccia richiesta prima dell intervento e potranno inserire durante la routine preoperatoria anche il dosaggio HIV...
saluti Dr.Mascali
Dr. Davide Mascali

[#2] dopo  
Utente 467XXX

Grazie per la risposta dottore. Io credevo che veniva fatto comunque dai medici...non pensavo che una persona sieropositiva deve sempre comunicare la propria positività o eventuali rischi corsi...non dovrebbe essere interessi della struttura avere comunque un quadro completo dello stato di salute? Anche per tutelare i medici che operano? Grazie

[#3] dopo  
Dr. Davide Mascali

24% attività
8% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Idealmente si ma in pratica succede quello che le spiegavo...solo se si capisce si procede a fare esami specialistici ....cosi si tutela tutto il personale....ma anche il paziente!
Dr. Davide Mascali