Utente 486XXX
Buonasera dottori ,

Vi scrivo purtroppo DISPERATAMENTE in cerca di “ tranquillità “ , di risposte ben chiare da questa brutta esperienza che sto vivendo . 20 giorni fa mi sono operato con la tecnica chiusa il collega è riuscito a chiudermi la ferita nonostante il tessuto era molto infiammato . Eseguo un post operatorio al quanto doloroso , fortunatamente ad oggi i dolori sono spariti , ma durante la visita odierna , ricevo , per me una brutta notizia , ed e’ quella che la ferita secerna ancora troppo pus e che va riaperta per lo zaffo. Quello che mi sconcerta di più e che sono totalmente ignaro da questa pratica , calcolando che soffro d’ansia , che mi sta causando mal di pancia vomiti e agitazioni ... sapreste dirmi se sentiro’ dolore? Mi faranno almeno un anestesia ? Sono disperato ... vi prego di rispondermi accuratamente .

[#1]  
Dr. Stefano Enrico

24% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
RIVALTA DI TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Specialmente se c'è una "forte infiammazione" il rischio che la sutura non tenga e la ferita si riapra alla rimozione dei punti è piuttosto frequente.
In realtà non succede niente di particolare: la guarigione avviene come quando la si lascia aperta dall'inizio, tenedo la ferita pulita e cambiando ogni giorno la garza con il disinfettante.
Esisto in commercio presidi medicati che accelerano notevolmente i tempi di guarigone.
Dott. Stefano Enrico
https://www.chirurgo-stefanoenrico.it

[#2] dopo  
Utente 486XXX

La ringrazio molto dr. Enrico per la vostra disponibilità , in realtà è quello che sta accadendo .. proprio come dice lei , medicazioni al di’ frequenti , il mio spavento e che durante la visita scorsa il collega , tralatro molto esperto , non ha escluso la possibilità di “ riaprire “ per accelerare la fuoriuscita del siero o non so che , quindi volevo soltanto sapere se è una tecnica dolorosa , qualora fosse applicata , ma durante la visita odierna mi ha riferito che non per forza bisogna farlo perché mi ha trovato meglio .. in sala di attesa ho trovato 2 pazienti con la stessa patologia , e mi hanno “ rassicurato “ dicendomi che non è nnt altro che un taglietto indolore ... quindi 2 persone e un risultato rassicurante haha ma per me conta il parere di esperti come voi . Ps: mi scusi se mi sono allungato nel descriverle quasi tutto .

[#3]  
Dr. Stefano Enrico

24% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
RIVALTA DI TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Deve solo avere un po' di pazienza. Tra pochi giorni sarà semplice "manutenzione" : doccia, garza e Betadine.
Dott. Stefano Enrico
https://www.chirurgo-stefanoenrico.it

[#4] dopo  
Utente 486XXX

La ringrazio dottore per la vostra disponibilità nel rispondermi ... volevo chiederle un’iktima cosa se pur banale questa domanda , ma fatta da un paziente ignaro ... finirà mai di secernere questo liquido ? Ps: sto facendo medicazioni in giorni alterni anche se la mia ferita è stata “ chiusa .