Utente 495XXX
Salve.
Ho letto sul forum numerose “storie” come la mia ma ho bisogno di un consulto personale.
Ho 16 anni e premettendo che questo è stato un periodo stressante per me, ed oltre ciò ho avuto una alimentazione fino a ieri per lo più scorretta.
Ieri è stata la mia festa di compleanno e sono state mischiate un po’ di cose dal sottoscritto, dalla pizza fino ad arrivare a spumante e pure del latte per un gioco.
Insomma, finita la festa, prima di andare a dormire, ho provato a defrecare e assieme alle feci, tonde e sferiche, notando sempre stitichezza, c’era una macchia di un liquido rossastro semitrasparente, il tutto non puzzava tanto.
Stamani mi sono svegliato e ho defrecare feci sempre sferiche, con sempre stitichezza, e muco con sangue.
Durante il mattino ho defrecare nuovamente ma solo ed esclusivamente muco e sangue, sempre di color più o meno rosso vivo e poi tendente al marroncino ma allo stesso tempo rosso (non so come spiegarmi).
Poco fa, ed è pomeriggio, andando in bagno, è uscita della cacca sempre piccole sfere circondate subito dopo da muco ma in questo caso muco arancione (?). Pulendomi noto sempre poco muco con striature rossastre.
Non capisco cosa possa avere e mi sto agitando davvero molto.
Oggi è domenica ed il mio medico non c’è ovviamente, non so se andare al pronto soccorso.
Ho davvero paura che possa trattarsi, argomentandomi su internet, di un tumore al colon o qualcosa del genere dal momento che è presente assieme al muco sangue.
Devo precisare che la defrecazione, intendo anche i muchi misti sangue, non è copiosa.
Non so cosa possa avere, scusate la mia ansia...
Parlandone coi miei genitori mi hanno detto di non agitarmi e che domani andremo al medico ma ho seria paura si tratti di qualcosa più grande di quel che si possa pensare.
Non ho dolori addominali, mi sento leggermente stanco ma ciò è dovuto alla festa di ieri credo(?) e agli esercizi fisici che sto facendo quasi quotidianamente (circa 4 volte a settimana) da tre settimane.
Ho appetito ma dopo aver pranzato mi sento leggermente pieno.
Spero in un vostro consulto, cordiali saluti...

[#1]  
Dr. Francesco Caruso

24% attività
4% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
AMANTEA (CS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2018
Salve,

Sulla base della sintomatologia che riferisce e dell’età piuttosto giovane, la cosa più probabile sia la presenza di una ragade anale.

Si tratta di una feritina all’interno dell’ano che, al momento della defecazione, si apre e sanguina.

Previa visita da un proctologo, o medico di base che ha studiato le basi della proctologia, le consiglierei una terapia basata su:

Dieta regolare
Bere almeno 2 litri di acqua al giorno
Emollienti delle feci
Pomata anale

Cordialmente
Dr. Francesco Caruso
Specialista in chirurgia dell’apparato digerente ed endoscopia digestiva