Utente 174XXX
Gentile dottore,
Giorno 28 dicembre mi é stato asportato un neo sospetto sul seno. Inizialmente nell'unica visita dermatologica che ho fatto, il dermatologo aveva consigliato controllo ogni 4 mesi (il neo era grosso e ho comunicato a lui che FORSE era cresciuto un Po in gravidanza- ho partorito 6 mesi fa), ma in realtà vedendo vecchie foto sembrava uguale e nemmeno brutto da vedere. Detto ciò lui ha detto che, senza essere schiavi dei controlli, sarebbe stato meglio toglierlo e così ho fatto. Il chirurgo ha asportato il neo insieme a un Po di pelle per farlo esaminare. Non ho ancora il risultato. L operazione avviene in Danimarca dove vivo. Reparto chirurgia plastica. Le allego cosa ha scritto il chirurgo dopo l operazione e dopo una visita generale. Ovviamente la traduzione é dal danese all italiano perciò ci sarà qualche termine non tradotto esattamente:
Tipo di pelle III.
Condizioni generali: buono, non risentito. Pelle calda, colori asciutti e normali
Pressione sanguigna 120/80, polso 93, altezza 1,6 m, peso 48 kg, ignoto all'attuale allattamento al seno, BMI è 18,75 kg / (m2).
St. c.: ritmo regolare corrispondente all'impulso periferico, nessun svenimento.
St. p.: cambio d'aria naturale e uniforme su tutta la superficie del polmone, nessun rumore
RES: nessun linfonodo patologico palpabile sulla testa, sul collo, sopra o all'infrarosso, in cicatrici, inguine o poplitea.
Pelle: simile alla mammella destra, 9x6 mm è visto simmetricamente, ma un nevo leggermente irregolare. marrone scuro. Dermatoscopicamente, sono visibili diverse globuli periferiche. Bassa atipia del networking. Nessuna regressione, nessun velo del latte, nessun karatypi o striature radiali. Leggero (basso) sospetto.
Il resto della pelle è stato esaminato sistematicamente senza la presenza di nevi sospetti.
Cosa ne pensa? Vorrei tanto un parere.  Sono tanto spaventava E lontana dalla mia famiglia.
La ringrazio in anticipo
Cari saluti

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
La sua ansia e' pur se comprensibile eccessiva

Da quanto allega e' probabilissimo un referto di assoluta benignita'

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 174XXX

Gentile dottor Catania
Ho ricevuto per via telematica l'esito Del'istologico. Mi può aiutare a capirne il significato, ovviamente nei limiti della traduzione dal danese all' italiano.

microscopia

[1] Pelle resecata compresa l'epidermide, il derma e le sezioni sottocutanee. L'epidermide appare ben differenziata, a centro largo raggio. Fondamentalmente nell'epitelio si osservano varietà sparse e leggermente ridotte di melanociti con nuclei uniformi e un citoplasma polveroso. Non esiste una proliferazione cellulare singola dominante, nessuna crescita pagetoide. Nello stroma sottostante si osservano numerose isole di melanociti, senza atipia e con radicazione profonda. Il cambiamento è simmetrico e ben definito.

È un nevo composto. Bordi di tessuto liberi. / LSJO

macroscopia

[1] 31.12.18 / bosv /
Rivetto cutaneo ovale non marcato con una misura di 14 x 13 mm, corrispondente alla superficie e fino a 6 mm di profondità. Posizionato centralmente sulla superficie della pelle è un processo marrone scuro ben definito, leggermente rialzato che misura 7 x 5 mm, la distanza dal bordo più vicino è di 3 mm.
01-02: Picchi.
03-04: taglio centrale.
Niente riposo

Grazie ancora per il suo prezioso tempo che dedica a noi.

Cari saluti