Utente 543XXX
Buongiorno lo scorso 27 febbraio come di consueto ogni anno ho fatto la mammografia al centro mammografico seguita dal centro di oncologia genetica per 3 casi diretti in linea di sangue di carcinoma mammario (mia madre e due delle sue sorelle tutte decedute) nella mammografia inizialmente non è stato riscontrato nessun problema, ma in ecografia la dottoressa ha trovato un nodulo di pochi centimetri modicicato quindi decide di fare un agoaspirato dall esame citologico viene fuori un c4
Quindi mi fanno una microbiopsia dove viene fuori b2 fibroadenoma
Con pareri così discordanti mi rivolgo ad un chirurgo specializzato dell'ospedale di Verona che lo scorso 2 maggio mi ha operata facendo una biopsia chirurgica con centratura questo è il referto
Frammento mammario del peso di 54 grammi e delle dimensioni di cm 6.5x5x4,privo di cute, con reperti indicati il margine laterale(filo lungo) quello mediale (filo medio) e quello inferiore (filo corto)
Al taglio adiacente a traccia di carbone, è presente un nodulo biancastro a margini sfumati, di consistenza tesò elastica, delle dimensioni di 2x1.5x1.3
Restante tessuto mammario privo di modificazioni strutturali di rilievo
Si marciano i margini di resezione con tempere colorate rosso:margine mediale, verde margine laterale giallo margine profondo blu margine superiore e inferiore nero margine superficiale
E si eseguono prelievi multipli così suddivisi
A1 A2 margine superiore prelievi perpendicolare
A3 A10 nodulo incluso in toto
A11 A13 A14 A16 prelievi inferiori al nodulo
A16 A18 margine inferiore prelievi perpendicolare
La diagnosi dell istologico è
Frammento mammario comprendente area di iperplasia pseudoangiomatosa dello stoma associata a diffusa iperplasia a cellule colonnari del epitelio con e senza atipia (cd atipia epiteliale piatta)
Resistente tessuto mammario con metaplasia apocrina cistica papillare e isolati focolai di iperplasia duttale usuale
Mi è stato detto che è una forma benigna ma adesso di cosa si tratta tratta non è più un fibroadenoma?
La ringrazio cordiali saluti

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, non è il classico fibroadenoma, ma comunque è una forma benigna mammaria, entrare nel tecnicismo dell'anatomia patologica è solo dello specialista stesso del microscopio, non è utile a lei. Ovviamente per i motivi che ha citato rimane un soggetto a rischio, quindi si sottoponga ai controlli così come le vengono consigliati dal senologo.
Saluti
Dr. sergio sforza
http://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente 543XXX

Buona sera la ringrazio per la sua tempestiva risposta è per avermi rassicurata mi ero molto preoccupata perché in fase di colloquio in modo verbale era uscita la parola pre cancro
Ovvero una fase molto molto precoce della mutazione volevo solo sapere se era esatto?
La ringrazio tantissimo per la sua disponibilità e per la tranquillità che mi ha dato cordiali saluti

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Sono forme di alterazioni cellulari che se non vengono asportate tempestivamente evolvono in forme tumorali maligne. Il monitoraggio a distanza ovviamente va fatto, come le ho già detto.
Saluti
Dr. sergio sforza
http://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#4] dopo  
Utente 543XXX

La ringrazio infinitamente ho il prossimo appuntamento fra 6 mesi ho capito con questa esperienza il significato della parola prevenzione non mancherò mai ad un controllo
La ringrazio
Cordiali saluti

[#5]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Bene e auguri
Dr. sergio sforza
http://www.medicitalia.it/sergiosforza