x

x

Dopo 2 anni da un intervento di ernia inguinale potrei avere una recidiva?

Salve, circa 2 anni fa sono stato operato di ernia inguinale sx, con protesi in polipropilene.
Ieri facendo uno sforzo ovvero alzando un vaso grosso di terracotta con un po' di terra ho avvertito calore nella regione inguinale e tescicolare.
adesso avverto sintomi come infiammazione nella parte dove ho la cicatrice.

Volevo capire secondo lei se si può escludere una recidiva.
[#1]
Dr. Carlo Somaglino Chirurgo generale, Colonproctologo 80 3 3
La sensazione di calore non è detto che sia un sintomo di una recidiva in particolare se poi passa. Provi a osservare se c'è anche un gonfiore o se si formerà nei prossimi tempi. Sarà anche importante fare attenzione se questa sensazione di calore o di bruciore si trasforma in un vero e proprio dolore. Se questi sintomi persistono si faccia visitare dal suo medico che potrà così dire se c'è una recidiva, oppure prescriverà un'ecografia della parete addominale per controllare se la protesi si è solevata e cè una rediciva oppure no.

Dr. Carlo Somaglino
Specialista in Chirurgia Generale

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore ho appena eseguito l ecografia dove c'è scritto:alla porzione inferiore si apprezza soluzione di continuità estesa circa 6 mm(2 anni fa facendo un altra ecografia era di 4mm) con scivolamento di circa 5 mm ; inoltre si apprezza tessuto ipoecogeno che circonda parzialmente a manicotto la porzione distale della membrana come da recidiva ernaria (estesa circa 8x1.5mm).
Devo preoccuparmi o rientra tutto nella normalità?
Grazie anticipate
[#3]
Dr. Carlo Somaglino Chirurgo generale, Colonproctologo 80 3 3
Da come viene descritta dall'ecografista sembrerebbe una piccola recidiva, se non ha grandi disturbi provi ad aspettare e vedere come va. Altrimenti se diventa più grande e fastidiosa si deve pensare ad un eventuale reintervento.

Dr. Carlo Somaglino
Specialista in Chirurgia Generale

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio