Utente 814XXX
Chiedo se sia normale che a distanza di 2 mesi e 12 giorni da un intervento di svuotamento del cavo sottomandibolare sx, ferita chirurgica di 22 cm, da dietro l'orecchio a sopra la clavicola sx e 23 punti metallici di sutura, per la rimozione di un linfonodo maligno e per l'asportazione di altri linfonodi della zona a fini di esame istologico, per fortuna negativi, io abbia ancora il collo indurito, come un manicotto di cuoio ed inoltre parestesia all'orecchio sx e dall'emitorace sx al capo della spalla sx.
Sto facendo radioterapia e sono alla 5^ applicazione, ma l'indurimento era già presente, così come all'atto della rimozione dei punti di sutura. Ho 73 anni ben portati e senza altri problemi di salute.
Una risposta è necessaria per tranquillizzarmi grazie.

[#1]  
Dr. Antonio Maria Miotti

28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
TRIESTE (TS)
CIVIDALE DEL FRIULI (UD)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.mo Sig.,
quanto Lei riferisce può anche essere normale in seguito ad un intervento chirurgico piuttosto invasivo, quale quello cui Lei è stato sottoposto, ed ancor più durante e dopo un ciclo di radioterapia.
E' comunque opportuno parlarne con i sanitari che La seguono clinicamente.
Cordiali saluti
Dott. Antonio Maria Miotti

[#2] dopo  
Utente 814XXX

Buon giorno dottore.
La ringrazio della risposta. Le volevo precisare che l'indurimento era già presente prima di iniziare la radioterapia, che sto facendo dal 23/7, vale a dire dopo due mesi e 6 giorni dall'intervento avvenuto il 17/5. Ne ho parlato con una dottoressa del reparto in cui fui operato. Ha valutato de visu la cosa e non ha potuto che confermarmi quanto da Lei, dott. Miotti, mi ha riferito nella cortese ripsosta. La domanda che continuo a fare è: una volta terminata la radio -che non migliora certamente la situazione ora- con quale trattamento (farmacologico, fisioterapico od altro) si potrà attenuare - se si sttenuerà- il problema ora presente? Cioè è una cosa che permarrà nel tempo o si potrà avvertire un rilassamento, così come la perestesia che avverto e che so occorreranno almeno 6 mesi per ristabilire una qualche normalità?. Una risposta sincera mi è di conforto, anche per mia moglie che la cosa la sta vivendo con molta apprensione ed ansia.

Grazie.