Utente 218XXX
Salve cari Medici di Medicitalia. Scrivo questo consulto per conto della mia ragazza, che ha 19 anni.
Quando aveva 11 anni ha dovuto sottoporsi a un ciclo di rachicentesi, e gliene sono state praticate 4 in un mese e mezzo. Ora, accusa un dolore cronico alla schiena nel medesimo punto in cui le rachicentesi furono praticate. E' possibile che vi sia qualche collegamento o è una questione casuale? Prima degli ultimi mesi non aveva mai sofferto di mal di schiena.
Grazie,
Saluti

[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Nobili

24% attività
0% attualità
12% socialità
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Buona sera, le notizie sono poche per azzardare una diagnosi. Spero che la ragazza abbia eseguito una radiografia del rachide ( per incominciare ). Sarebbe importante sapere perchè ha fatto la rachicentesi, se è sovrappeso, che attività svolge. Molte volte, però ,ci può essere correlazione tra la rachicentesi ed il dolore che riguarda piccole terminazioni nervose. Mi faccia sapere più notizie e cercherò di esserle utile.
Dr.ssa maria nobili

[#2] dopo  
Utente 218XXX

Grazie della risposta, Dottoressa.
Non le sono state fatte radiografie del rachide dal tempo delle rachicentesi. Le sono state praticate per via di una meningite batterica. Non è in sovrappeso - pesa poco ed è in forma. Non pratica nessun tipo di sport ma ha tendenza a non ingrassare mai. Riferisce di poter alleviare il dolore distendendosi e "stiracchiandosi", come a voler allungare la schiena. Se possono servire altre informazioni non ha che da chiedere.
Grazie Dottoressa, saluti