Otoplastica a 12 anni

Buongiorno, mia figlia ha un difetto congenito ad entrambe le orecchie.
Non ci siamo mai preoccupati in quanto la pediatra a suo tempo disse che era solo un difetto estetico.
Non saprei quale sia la definizione clinica, ma navigando in internet direi che sembra avere l’orecchio definito contratto.
Nell’ultimo anno questo difetto le sta creando parecchi problemi dal punto di vista psicologico.
Non avendo al momento grandi disponibilità economiche, chiedevo se questo tipo di intervento potesse essere mutuabile.

Ringrazio anticipatamente
[#1]
Dr. Daniele Bollero Chirurgo plastico, Medico estetico 2.4k 63 47
Gentile utente,
in caso di malformazione congenita il sistema sanitario nazionale fornisce l'intervento gratuitamente.
le consiglio in primis una visita pediatrica presso l'ospedale a lei più vicino per un corretto inquadramento diagnostico ed eventuale indirizzamento verso la chirurgia pediatrica di riferimento.
saluti

Dr. Daniele Bollero
Chirurgo Plastico - Ospedale C.T.O. - TORINO
www.chirurgiaplasticapiemonte.com

[#2]
Dr. Carlo Grassi Chirurgo plastico 295 10 8
Da quanto riferisce dovrebbe trattarsi di una criptotia, cioè un mancato dispiegamento del padiglione auricolare con l'orecchio per così dire accartocciato. Si tratta di una malformazione e come tale riconosciuta dal sistema sanitario nazionale, trattabile in Ospedale. Si deve quindi rivolgere al Centro di Chirurgia Plastica a lei più vicino. La correzione del difetto non è semplice e richiede nei casi più gravi l'impiego di lembi cutanei locali. I risultati comunque possono essere buoni. Ci vorrano probabilmente più tempi operatori ma si tratta di cose fatte in locale.

Carlo Grassi
Specialista in Chirurgia Plastica ed Estetica
www.rinoplasticaoggi.it