Utente
Spettabili dottori, cercando su internet notizie in merito ai trattamenti non chirurgici per la riduzione dei pannicoli adiposi, sono rimasta colpita da due di essi; si tratta del metodo ad ultrasuoni e di quello che si basa sulla radiofrequenza.Non avendo trovato informazioni sufficientemente esaustive, premesso che sono normopeso (m.1,63xkg 54), ho superato i 40 ed ho un lieve accumulo di adipe su addome e fianchi ed un accenno di coulotte di cheval, mi rivolgo a Voi per chiarire i dubbi che seguono:
- quale dei due trattamenti (ultrasuoni o radiofrequenza) è in grado di fornire risultati permanenti?
- viste le premesse (età e localizzazione dell' adipe) posso aspettarmi risultati soddisfacenti?
- qual' è (mediamente) il numero di sedute, viste le premesse fatte poc' anzi?
- .....quali i costi per ogni trattamento...?
Grazie anticipatamente per le risposte che vorrete fornirmi.
Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Danilo De Gregorio

24% attività
8% attualità
12% socialità
PERUGIA (PG)
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Gentile sig.ra,i due tipi di trattamento, hanno differenti tipologie di indicazione, entrambe possono essere utilizzati per il trattamento delle adiposità localizzate, o della panniculopatia-edemato-fibro-sclerotica (cellulite),gli ultrasuoni provocando la lisi cellulare e diminuzione degli adipociti, la radiofrequeza sviluppando calore e aumento delle fibre collagene compatta il derma uniformando la cosiddetta buccia d'arancia. Ci sono macchinari che abbinano le due tecnologie, ma entrambe le metodiche anche indipendentemente possono dare un ausilio valido alla risoluzione di problemi estetici di lieve entità.
Resta comunque la necessità come sempre da me ribadito di sottoporsi a visita chirurgica o medico-estetica onde far valutare la condizione di inestetismo e il trattamento più idoneo da un professionista.

Cordiali saluti

Dr Danilo De Gregorio

http://www.dottdanilodegregorio.com
http://cosmeticsurgerydrdanilodegregorio.blogspot.com/

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottor De Gregorio, la ringrazio infinitamente per la risposta che mi ha fornito ed approfitto per un piccolo approfondimento.Stando a quanto ho capito navigando nei vari siti,solo gli ultrasuoni garantirebbero risultati permanenti, mentre la radiofrequenza darebbe effetti non duraturi e sarebbe da ripetere con cadenza biennale.
Ho capito bene?
Grazie per la risposta.
Cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Danilo De Gregorio

24% attività
8% attualità
12% socialità
PERUGIA (PG)
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Gentile utente non i risultati , ma le indicazioni sono diverse per le due metodiche, che comunque essendo non invasive non apportano mai risultati definitivi come potrebbe succedere con la chirurgia. Tali trattamenti vanno ripetuti anche per una questione di mantenimento dei risultati raggiunti e a seconda dei casi e della soggettività. Ricordi che il suo corpo negli anni cambia, come il suo metabolismo il suo drenaggio linfatico, la sua cirolazione superficiale e profonda,etc. per cui seguire con trattamenti adeguati il susseguirsi degli eventi aiuta a mantenere il proprio corpo in condizioni migliori rispetto a chi lo trascura .
Faccia una visita e saprà quale è il trattamento più indicato al suo caso.
Cordiali saluti
Dr Danilo De Gregorio

http://www.dottdanilodegregorio.com
http://cosmeticsurgerydrdanilodegregorio.blogspot.com/

[#4] dopo  
Utente
Ahimé, non mi ricordi che il mio corpo cambierà nel corso degli anni, come anche il mio metabolismo, il drenaggio linfatico e quant' altro...anche perché me ne sono già accorta!Da sportiva a livello agonistico molto alto (ginnastica artistica, nuoto, atletica e basket), dotata del fisico adeguato all'allenamento intensivo al quale mi sono sempre sottoposta, mi trovo a lottare con il mio metabolismo da quarantenne!!!...quando un tempo potevo abbuffarmi senza quasi crescere un grammo!Persino in gravidanza ero riuscita a mantenermi in forma senza fare diete dimagranti (a fine gravidanza,pesavo 59Kg e partorendo ho perso gli 8 acquisiti + un altro chilo,tornando esattamente ai miei Kg50 senza sforzi).So che questi tempi sono passati ed è per questo che cerco un aiuto non chirurgico per combattere quello strato di adipe che impietosamente si è depositato sui miei fianchi e sul mio addome.La ringrazio per avermi chiarito le idee anche sulla pemanenza dei risultati relativi ai trattamenti che mi interessavano e sicuramente provvederò al più presto a prenotare una visita .
Grazie ancora e, di nuovo, cordiali saluti.