Utente 405XXX
Buonasera, nel 2000 e 2002 sono stata operata 2 volte per pnx spontanei al polmone sinistro. Da un mese ho dolori alla parte destra e ho fatto una rx al torace. Nel referto, ritirato oggi, di pnx non ne evidenzia, pero' segnala: "severissima dismorfia dell'emidiaframma destro che presenta andamento policiclico per nodulazioni apparentemente sottodiaframmatiche"... Preciso che nelle operazioni precedenti avevano trovato, a sorpresa, il diaframma tipo colabrodo e l'avevano ricucito.
Cosa significa la diagnosi che ho letto? Si puo' risolvere? Ed e' una cosa della quale devo preoccuparmi?
Ringrazio tantissimo per l'attenzione e vi auguro buon lavoro. Patrizia

[#1] dopo  
Dr. Claudio Andreetti

40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Se nel precedente intervento hanno suturato il diaframma è possibile che quest'ultimo sia guarito formando delle pieghe o plicature dovute ai punti. In questo caso non c'è da preoccuparsi. Comunque è bene che ti faccia vedere dai colleghi che ti hanno operato.
Dr. Claudio Andreetti
Divisione di Chirurgia Toracica
Ospedale Sant'Andrea Roma

[#2] dopo  
Utente 405XXX

La ringrazio molto Dott. Andreetti, fate proprio un bel servizio.
Buona continuazione.