Utente 274XXX
Salve dottori,
sono stato operato circa 2 anni fa per Pectus excavatum asimmetrico con tecnica di Ravitch e con l'operazione l'asimmetria è stata corretta. Tuttavia l'incavo è rimasto al centro dello sterno e ha una profondità intorno ai 2 cm. Il medico che ha effettuato l'operazione mi aveva consigliato di fare palestra allo scopo di mettere massa e rafforzare il corpo, dicendo poi che rafforzando la zona pettorale il "buco" sarebbe diminuito. L'incavo però continua a persistere, quindi volevo chiedere a vostro parere che "importanza" può avere un incavo di circa 2 cm, se è consigliabile nuovamente la strada dell'intervento chirurgico e se continuando il lavoro in palestra la situazione possa effettivamente migliorare.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Claudio Andreetti

40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Rivalutiamo il caso. Magari ci sono delle coste sporgenti che amplificano l'escavazione. Potremmo intervenire su quelle.
Dr. Claudio Andreetti
Divisione di Chirurgia Toracica
Ospedale Sant'Andrea Roma