Utente 463XXX
Salve,

sono un ragazzo di 23 anni, circa 2 anni fa ho avuto uno pneumotorace spontaneo e ho fatto il drenaggio toracico (10 giorni di ricovero ospedaliero + 12 giorni di ricovero in dimissioni protette).

Oggi ho fatto una nuova radiografia al torace, con esito fortunatamente negativo. Questo è il referto:

"Non addensamenti parenchimali con caratteristiche di attività né apprezzabili falde di PNX al controllo radiografico.
Liberi i seni costofrenici.
Nei limiti i diametri cardiaci."

È buono, no? Non conosco i termini utilizzati, ma comunque non risulta essere presente alcun PNX. Le eventuali bolle d'aria (che la TAC fatta 2 anni fa dopo le dimissioni dall'ospedale mi rilevò) è possibile vederle nei raggi? Possono riassorbirsi da sole o comunque non creare problemi?

Ogni tanto sento alcuni dolori intercostali e mi sento il fiato corto, ma penso si trattino di disturbi psicosomatici, in quanto sono un soggetto piuttosto ansioso. A proposito di questo, può essere che una situazione di ansia e stress intenso possa causare un PNX? So che la causa dei PNX spontanei non è nota, ma è possibile che qualcosa possa aver influito? Preciso che non fumo e non ho mai fumato nulla in tutta la mia vita. E per quanto riguarda le recidive, c'è un modo di ridurre le possibilità? Ho letto che solitamente le recidive capitano entro i primi 2 anni dall'episodio, quindi a questo punto le probabilità sono molto più basse nel mio caso?

Per quanto riguarda i viaggio in aereo, posso farli tranquillamente o potrebbero aumentare il rischio di recidive?

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Ottavio Rena

28% attività
4% attualità
16% socialità
NOVARA (NO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2014
Buona sera.
La risposta in breve è: stia sereno. Il suo Rx torace è perfetto
1. Il fattore principale di rischio di recidiva di pneumotorace è il fumo di sigaretta e lei non ce lha
2. È vero la probabilità di recidiva è più alta nei primi 2 anni
3. Le piccole bolle aeree viste in TAC sono spesso non percettibili alla Rx.
4. Nessun fattore ansioso può condizionare insorgenza di pneumotorace
5. Avere avuto un pneumotorace NON controindica nessuna attività né alcun tipo di spostamento anche aereo.
Dr. Ottavio Rena

[#2] dopo  
Utente 463XXX

Buongiorno Dottore,

la ringrazio moltissimo per la sua gentile e rassicurante risposta!

[#3] dopo  
Utente 463XXX

Buongiorno Dottore,

alla fine ho avuto una recidiva di PNX spontaneo un paio di settimane fa (quindi entro i due anni dal primo episodio), stavolta a destra e curato con la sola osservazione e ossigeno.

Ho fatto poi una visita da un chirurgo toracico che mi ha consigliato l'intervento chirurgico di pleurodesi in VATS a destra per prevenire eventuali ulteriori recidive, però io non ho intenzione di farlo, anche perché dalla TAC che ho fatto risultano solo piccolissime bolle che non dovrebbero causare troppi problemi. Lei cosa mi consiglia?

Grazie.