Utente 466XXX
Buonasera,
a Novembre 2017 ho subito un intervento di lobectomia polmonare superiore sinistra per un carcinoide tipico. L'esame istologico ha inoltre confermato che lo stesso aveva una bassa malignità e basso indice di crescita (1-2%) e che i linfonodi analizzati erano liberi da neoplasie. Pertanto non sono stata sottoposta a chemioterapia.
Subito dopo l'intervento, gli RX hanno evidenziavano un leggero enfisema che dopo l'ultimo controllo si era ridotto, e un rialzo del diaframma che, a dire del medico chirurgo, sarebbe andato a posto con esercizi di respirazione che puntualmente eseguo ogni mattina.
Attualmente, a circa 5 mesi dall'intervento, la mia situazione generale è molto buona. Non ho affanno, salgo le scale senza problemi e conduco una vita normale.
Premettendo che sono sempre stata un soggetto allergico ad acari e polline che si manifesta solitamente con ritine, muchi e tosse, gli unici due problemi sono:
- Colpi di tosse secca che nei mesi si è ridotta notevolmente ma che comunque è presente soprattutto nel pomeriggio. La tosse viene prodotta da un solletico alla gola ed è assente durante il sonno. Da un controllo effettuato di recente i polmoni risultano essere puliti.
- Inoltre quando dormo sul lato sinistro (lato "operato") il respiro dalla narice sinistra è "intermittente". Cioè l'aria entra, ma in modo irregolare. Tale "sintomo" è completamente assente se sdraiata sul lato destro, in qualsiasi altra posizione nè mai durante la giornata.
Vorrei sapere se questi sono sintomi "normali" dopo l'intervento subito, da cosa possono dipendere e se tenderanno a sparire con il passare del tempo.
Vi ringrazio in anticipo per le risposte che mi darete.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luciano Solaini

24% attività
16% attualità
12% socialità
RAVENNA (RA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Gentile utente
il quadro da lei descritto è sostanzialmente regolare dopo una lobectomia polmonare per carcinoide e non necessita di alcun trattamento. Lei attualmente si deve considerare guarita e normale a tutti gli effetti.
Per quanto riguarda il disturbo alla narice credo che con l'intervento non abbia alcuna relazione. Se persiste le consiglio di rivolgersi ad uno specialista di otorinolaringoiatria.
Cordiali saluti
Dr. luciano solaini

[#2] dopo  
Utente 466XXX

Gentilissimo Dottore,
La ringrazio moltissimo per il celere e tranquillizzante riscontro.
Per quanto riguarda il problema alla narice non capita tutte le notti. Se dovesse persistere seguirò certamente il suo consiglio.
Lo stesso respiro a "tratti" mi accade anche se respiro con la bocca ed in concomitanza mi provoca tosse secca. Potrebbe essere una problema derivante dall'intubazione durante l'intervento (trachea)?
Un altro quesito. Nonostante siano passati 5 mesi dall'intervento avverto ancora (ovviamente più leggero) dolore sotto il seno sinistro quando tocco la zona. Mi chiedo se è normale che a distanza di tanto tempo lo avverto ancora e se ho speranze che lo stesso nel tempo possa passare.
La ringrazio in anticipo per il cortese riscontro.
Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Luciano Solaini

24% attività
16% attualità
12% socialità
RAVENNA (RA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2016
Gentile utente
Non credo che se ci fossero stati dei problemi relativi all'intubazione lei avrebbe avuto soltanto questo; prima ci sarebbe stato qualcosa di ben più grave. Penso comunque che siano disturbi che andranno via lentamente e spontaneamente nel tempo.
Per quanto riguarda il dolore sotto al seno, questo dipende dalla incisione che è stata effettuata. E' stata fatta una toracotomia o una mini-toracotomia ed intervento in VATS?
Nel primo caso il dolore si può avvertire per molto tempo, anche mesi, mentre nel secondo dopo qualche settimana è completamente risolto. In ogni caso poi dipende da come è stata trattata l'incisione (divaricazione, tipo di sutura, ecc....)....e anche qui, comunque, il tempo risolve il problema.
Cordiali saluti
Dr. luciano solaini

[#4] dopo  
Utente 466XXX

Gentilissimo Dottore,
è stata fatta una taracotomia.
Il problema di respirazione da un paio di notti non si sta presentando. La ringrazio moltissimo per le sue risposte.
Cordiali saluti.