Utente 687XXX
Buonasera,
ho 56 anni e mi è capitato circa una settimana fa che l'indice della mano destra si è improvvisamente " impallidito " dalla estremità fino a circa metà della lunghezza. Il dito è diventato insensibile e con un forte formicolio ma potevo muoverlo normalmente.Il fenomeno è scomparso dopo qualche minuto. Oggi il disturbo mi è ricomparso di nuovo questa volta però ha interessato anche il medio, anche se in forma minore.
Non ho alcuna malattia, non soffro di cuore e le analisi di routine che ho eseguito circa quindici giorni fa sono tutte normali.
Da che cosa può dipendere il disturbo? devo preoccuparmi?
Vi ringrazio e vi saluto cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Potrebbe trattarsi di un disturbo funzionale parossistico denominato talvolta "apoplessia digitale", spesso legato a particolari attività e che viene per lo più scatenato da stimoli contusivi anche minimi.
E' stata talvolta rilevata la coesistenza di malattie infiammatorie sistemiche.
Lucio Piscitelli
http://luciopiscitelli.beepworld.it/

[#2] dopo  
Utente 687XXX

grazie.
Ma che devo fare? porta qualche conseguenza?
grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
A distanza posso solo consigliarLe di sottoporre il caso al suo Medico per un controllo clinico generale, valutando nel contempo, se da Lui ritenuto necessario, l'opportunità di testare gli indici reumatologici.
Lucio Piscitelli
http://luciopiscitelli.beepworld.it/

[#4] dopo  
Utente 687XXX

grazie per il cortese interessamento.