Utente
Salve! Un anno fa ho scoperto di avere l'arteria iliaca esterna destra di calibro ridotto rispetto alla controlaterale e si occlude al passaggio in arteria femorale comune(circa 6 cm).Ho 32 anni e il medico mi ha sconsigliato di fare il by-pass. Dopo aver presso per due mesi pletal mi trovo nella stessa posizione di prima.Sto camminando pochissimo per il dolore del polpaccio. Per caso posso fare qualcos'altro per evitare di fare il by-pass?Il 21.02.2017 sono stata sottoposta ad un esame agiografico con posizionamento di catetere per trombolisi.

[#1]  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile Utente,
purtroppo non abbiamo notizie sulla genesi della condizione (congenita? posttraumatica?); il tentativo di trombolisi farebbe pensare ad un episodio acuto,cui tuttavia non fa riferimento.
La sintomatologia importante e la giovane, vista anche l'inefficacia della terapia medica, età suggerirebbero in ogni caso un trattamento invasivo.
Lucio Piscitelli
https://www.medicitalia.it/luciopiscitelli/#sede_1
http://luciopiscitelli.beepworld.it/

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta. Dopo tante ricerche,neanche il mio dottore non e riuscito ha capire il motivo. Io,veramente, cerco di evitare il by-pass. Non so se e possibile fare l'endoarteriectomia nel mio caso.