Problema di sangue post defecazione

Partecipa al sondaggio
Sono diversi mesi che mentre mi pulisco dopo essere andato in bagno trovo del sangue rosso vivo nella carta (non sempre).
Inizialmente era pochissimo, ovvero grosso come un neo, mentre ultimamente (ultime settimane) la perdita è parecchia.
Ad aprile ho fatto gli esami del sangue ed erano perfetti.
Sono in attesa di una colon che sosterrò in data 18 luglio.
Sono abbastanza preoccupato per il fatto.
Per quanto riguarda i sintomi: zero perdita di peso e/o appetito, feci quasi sempre molli (non diarrea), nessun dolore ma leggero fastidio post defecazione, stanchezza post defecazione quando ho perdita di sangue.
Cosa potrebbe essere?
semplici emorroidi o altro come problemi al colon ecc...
[#1]
Dr. Marco Catani Chirurgo generale, Chirurgo vascolare, Colonproctologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 3.2k 74 9
gentile signore,

vedo che ha preso il toro per le corna. fa bene a sottoporsi all'esame da lei indicato anche se avrei prima una visita "reale" dapprima dal suo medico curante e poi eventualmente da uno specialista chirurgo e/o coloproctologo.

lei sa quali sono i limiti di una consulenza come questa, con il mezzo che stiamo utilizzando.

non ha mai riferito se compare dolore prima durante o dopo la defecazione, solo per farle esempio.

l'esplorazione rettale del medico potrebbe essere dirimente.

in linea di massima comunque la colonscopia dovrebbe alla fine dell'iter sempre consigliata qualora la rettoscopia con strumento rigido o flessibile dovrebbe essere eseguita prima dell'esame più invasivo.

cordiali saluti

Marco Catani
http://www.marcocatani.it
Il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2]
Utente
Utente
preciso dicendo che ho 26 anni. Comunque dolore praticamente zero, post defecazione sento solo un leggerissimo fastidio, come se avessi qualcosa nell'ano. Unico sintomi è che nel momento in cui sono alla fine della pulizia con carta igienica, trovo del sangue su di essa. delle volte pochissimo delle volte di più. Altre volte invece non si trova nulla. Potrebbero essere emorroidi per sua esperienza? o potrebbe essere anche qualcosa di più grave? so che è difficile dare una risposta senza avere in visita il paziente, però mi interessava avere un benchmark, per comprendere a che problmei potrei andare incontro
[#3]
Dr. Marco Catani Chirurgo generale, Chirurgo vascolare, Colonproctologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 3.2k 74 9
gentile signore,
ho letto la sua scheda prima e sapevo già della sua età, mi spiace che creda di avermi fatto una domanda che prevede una risposta difficile.
forse lei voleva scrivere un feedback e non un benchmark, comunque dovrebbe passare dal virtuale al reale.

contatti un medico reale, le consiglierei di partire dal suo medico curante.

per poterle rispondere su a quali problemi potrebbe andare incontro, senza avere nessun dato oggettivo a disposizione, dovrei riportarle almeno 4.000 pagine di testo, senza però approfondire ed entrare nello specifico.

sarebbe meglio fare un passo alla volta..

cordiali saluti
rimango a disposizione

Marco Catani
http://www.marcocatani.it
Il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#4]
Utente
Utente
il medico curante mi ha indirizzato consigliandomi esami del sangue (che sono ok) e colon.
La ringrazio per i gentili riscontri e le auguro una buona giornata.
[#5]
Utente
Utente
aggiorno su tale tematica. Ho svolto una visita proctologica che ha dato esiti positivi. In seguito ad ispezione con il dito non è stata rilevata la presenza di anomalie. Nonostante ciò avendo ancora eventi in cui post defecazione trovo sangue sulla carta, proseguirò l'iter sottoponendomi alla colon. Volevo chiedere se può trattarsi di qualcosa di grave, nonostante io non abbia altri sintomi o se molto probabilmente sarà una cosa non grave? So che è impossibile rispondere ma volevo avere una possibile panoramica delle problematiche a cui potenzialmente potrei andare incontro. Grazie
[#6]
Dr. Marco Catani Chirurgo generale, Chirurgo vascolare, Colonproctologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 3.2k 74 9
buongiorno,

una colonscopia a 26 anni mi sembra un pò precoce visti i sintomi da lei descritti. forse una rettoscopia potrebbe essere più indicata, sempre considerando che stiamo parlando di cose che non ho avuto la possibilità di vedere e visitare personalmente.

cordiali saluti

Marco Catani
http://www.marcocatani.it
Il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#7]
Utente
Utente
colon eseguita in settimana. nessuna anomalia trovata. mi è stato detto che molto probabilmente il sangue potrebbe essere dato da come mi pulisco post defecazione. La ringrazio comunque per le cordiali risposte.
Le auguro una buona giornata e buon lavoro!