Utente 514XXX
gent. Dottore,
l'anno scorso mi e' sata diagnosticata una proctite.
In seguito ad un rapporto anale con mio marito mi e' tornata questa sensazione insopportabile di fastidio anale e bisogno di defecare piu' volte al giorno(unici sintomi). Volevo sapere se i rapporti anali possono causare proctite e se si ci puo' essere la possibilità che si tratti di una malattia sessualmente trasmessa(in questo caso avrei dei dubbi sulla fedeltà di mio marito) e se una volta guarita posso continuare ad avere rapporti anali occasionali con lui.
grazie

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Teoricamente e' possibile, una visita specialistica ed eventuali accertamenti credo siano utili a definire e trattare il suo problema. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 514XXX

Mi scusi e' teoricamente possibile che cosa?
Se si trattasse di una proctite sessualmente trasmessa, non dovrei avere anche infezioni vaginali?
grazie per la celere risposta.