Utente
salve ho effettuato una emorroidectomia con ligasure il 24 aprile aprile e circa tre settimane fa dissi al mio chirurgo di un pallina che avevo esternamente all'ano e lui mi disse che si trattava di edema e che si sarebbe riassorbito da solo e oggi alla nuova visita post operatoria mi ha detto che si tratta invece di una papilla anale esterna che non proviene direttamente dall'interno e che se entro giorno 6/07/12 non si riassorbe allora vuole eliminarla.
in cosa consiste l'intervento? dovrò ricoverarmi? qual'è la preparazione ad un intervento del genere?com'è il post operatorio? lui mi ha detto che farà tutto ambulatorialmente
poi ho detto che avevo delle perdite di sangue e lui mi ha detto che ancora una delle ferite non si è cicatrizzata. E normale che ancora non si sia cicatrizzata? mi devo preoccupare per un eventuale reintervento per chiudere la ferita?

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Probabilmente il Collega intende fare una escissione della papilla anale ipertrofica. Immagino che utilizzera' un'anestesia locale, ma ovviamente non posso essere certo di come vorra' procedere.
Giuste infine le sue perplessita' sui reinterventi nella regione appena trattata, ma qui si tratta di decidere qual'e' la strategia migliore per risolvere il problema, e senza dubbio il Chirurgo che la conosce bene e' la persona piu' adatta per prendere questa decisione.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente
1) in cosa consiste l'intervento di escissione della papilla anale (taglierà dall'esterno oppure avverrà dall'interno con punti interni?
2) l'intervento è in ambulatorio nel senso che verro mandato a casa dopo che si finito l'effetto dell'anestesia?
3) è normale che una ferita dell'emorroidectomia con ligasure non si sia ancora cicatrizzata?

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
1. E' un'escissione dall'esterno, dopo ovviamente esposizione della papilla stessa
2. Immagino di si'.
3. In genere un mese e mezzo dovrebbe essere un tempo sufficiente per la cicatrizzazione, ma non saprei dirle molto di piu' senza vedere il caso in questione.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#4] dopo  
Utente
questa papilla può essere dovuta all'intervento che ho subito?

[#5] dopo  
Utente
in caso di re-intervento per la non cicatrizzazione delle ferite dell'emorroidectomia come si procede?
mi farà un'altra emostasi con il ligasure oppure metterà dei punti?

[#6]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Mi scusi, ma come faccio a saperlo? La procedura piu' adatta la decidera' il Collega quando avra' capito bene qual'e' il problema.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#7] dopo  
Utente
salve nella situazione in cui mi trovo posso andare al mare e farmi il bagno oppure c'è il rischio di qualche infezione?

[#8]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Pensa che l'acqua di mare della localita' dove lei fa il bagno abbia una carica batterica maggiore di cio' che passa attraverso il canale anale?
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#9] dopo  
Utente
beh l'acqua della mia città non sempre è limpida anzi non lo è proprio ci sono troppe alghe. quindi lei cosa dice che è meglio?

[#10]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Ma sara' sempre piu' pulita di cio' che passa attraverso il canale anale, non le pare?
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com