Utente
Buonasera,vorrei solo un piccolo chiarimento per un avvenimento che mi è capitato.

Circa 4-5 giorni fa ho avuto mal di pancia (probabilmente ho preso freddo la sera prima) e per due o tre giorni ho avuto dissenteria e molta aria.
Poco dopo ho iniziato ad avvertire un bruciore sopra l'ano e mi sono accorto di avere a circa 2-3 cm dall'ano una piccola fossetta situata sul gluteo destro. Essa se toccata mi brucia e ogni tanto perde poco poco sangue. Non noto pus ne altro. Solo a volte è un poco umido. Da ieri mi lavo con acqua calda,lasciando la zona in ammollo per un paio di minuti. Cosa può essere? So che le cose più comuni sono le emorroidi,le ragadi e gli ascessi che poi si trasformano in fistole,cosa di cui ho moltapaura. Non avverto dolori nella defecazione e non ho nessun problema di sorta ora. Solo bruciore in quella "ferita" e un poco di sangue a volte. Non ho febbre,ne sento la parte calda o pulsante, cosa che dovrei avvertire in caso di ascesso, almeno cosi ho letto.
Grazie per le eventuali risposte e buona serata

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)
CHIERI (TO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Potrebbe trattarsi di una apertura fistolosa. Ovviamente solo una visita le darà la riposta corretta.
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
Utente
Stamane ho fatto la visita dalla mia dottoressa e come avevo intuito si tratta di fistola.mi ha fissato una visita dallo specialista che intendo fare molto a breve. Le ho detto che mi sto lavando con acqua calda un paio di volte al giorno per cercare di mantenere la zona il piu pulita possibile. Altre cose che posso fare per evitare possibili aggravazioni o complicanze?? Come mi devo comportare nel breve lasso di tempo che intercorre con la visita?? Sono una persona che legge troppo a volte e sono molto preoccupato da tutto quello che potrebbe succedere...

[#3]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)
CHIERI (TO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Non può fare altroché tenere detersa e disinfettata la zona interessata.
Dr. Roberto Rossi