Utente
Salve, sono una ragazza di 26 anni. Mi imbarazzo un pò a fare questa domanda ma vorrei capire se è una cosa normale. Soffro di stipsi ostinata e per andare di corpo almeno 2 volte a settimana devo prendere quotidianamente integratori di fibre e associare alcune volte anche lassativi più potenti. Ma la cosa che non capisco è perché quando mi viene di andare di corpo, avverto un fortissimo dolore alla vescica..delle fitte che mi tolgono il fiato. ho fatto un'ecografia ginecologica e mi hanno detto che è tutto ok. Ma allora a cosa è dovuto questo dolore? Vi ringrazio in anticipo per la vostra disponibilità

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Utente
A distanza e senza una visita diretta si possono fare solo delle supposizioni.
Una visita proctologica potrebbe evidenziare eventuali alterazioni, a livello anorettale,responsabili alla defecazione della sintomatologia riferita.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la risposta gentilissimo dottore, mi scusi se glielo chiedo ma per alterazioni a livello ano-rettale cosa intende? Prolasso?

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Prego.
La sua stipsi potrebbe essere dovuta a cause diverse, oltre ad un "rallentato transito" le feci, una volta che hanno raggiunto l'ampolla rettale, potrebbero essere evacuate con difficolta per la presenza di alterazioni e cedimenti della parete rettale, che procurano prolassi e distensioni(rettocele), o per una incoordinazione a carico delle strutture muscolari che compongono gli sfinteri. L'evacuazione difficoltosa e l' intenso ponzamento necessario potrebbero essere coinvolte nella sintomatologia riferita.
Una accurata valutazione proctologica potrebbe evidenziare questo sospetto e richiedere accertamenti strumentali a conferma.
Ci tenga informati.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio dottore, davvero gentilissimo. Al più presto farò una visita proctologica e vi farò sapere. Ma il fatto che accuso queste fitte alla vescica quando devo evacuare e che passano appena terminato l'atto è dovuto alla stipsi? Quindi in sede di visita posso accennare al medico questo strano sintomo?

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si! ma non solo accennarlo, ma parlarne con dovizia di particolari.

Il "moderno" Colonproctologo ha competenze Pelvi-Perineologiche ed è abituato a valutare nel suo complesso i problemi del pavimento pelvico e degli organi endopelvici, inoltre è abilitato , non solo alla diagnostica, ma anche al trattamento avendo sviluppato capacità tecniche e chirurgiche per la correzione di tali problemi.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#6] dopo  
Utente
Grazie mille davvero per la sua disponibilità. Le farò sapere cosa mi diranno

[#7]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Di nulla.
Attendiamo sue notizie.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#8] dopo  
Utente
Buongiorno gentilissimo dottore,
ho fatto la visita proctologica e ho spiegato al medico tutti i sintomi e mi ha riscontrato visitandomi delle resistenze nell'addome / basso ventre destro e ha trovato duro al tatto l'addome sinistro. Mi ha detto che le resistenze possono essere delle aderenze addominali dovute ad un intervento chirurgico in laparoscopia fatto a maggio del 2013 (asportazione ovaio destro per cistoadenoma benigno di 12.5 cm x 8 cm) e a questo molto probabilmente sono dovuti i dolori pelvici, e teme ci possa essere un prolasso occulto. intanto mi ha prescritto:
Analisi al sangue,
Defecografia,
Rx tempi di transito
RX addome completo
eco addome completo
e mi ha sostituito le attuali bustine per andare di corpo con le nostip. Inoltre mi ha detto che dopo aver visto questi esami valuterà se sia il caso di fare una colonscopia.
Lei è d'accordo con quello che mi ha detto il medico? Io avrei preferito fare ditdirettamente la colon anche perché mi preoccupano queste "resistenze", ma lui dice di aspettare dato l'esame invasivo e la giovane età. Lei cosa mi consiglia? Grazie mille

[#9]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
L'iter diagnostico è condivisibile e ,sicuramente, fornirà notizie indispensabili per una programmazione terapeutica. Concordo con la scelta di posticipare la colnoscopia. Questa potrebbe non essere necessaria.
A risentirci
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#10] dopo  
Utente
La ringrazio tantissimo per la sua risposta dottore. Ma secondo lei queste resistenze che il medico sentiva al tatto possono essere aderenze addominali? Oppure può essere altro?

[#11]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Le aderenze non possono essere "avvertite" con la visita e la palpazione dell'addome, ma il sospetto, che queste possano essere presenti e responsabili della sua sintomatologia dolorosa, è reale.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#12] dopo  
Utente
Grazie mille dottore, farò al più presto tutti gli accertamenti

[#13]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Di nulla.
A risentirci.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#14] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, mi dispiace disturbarla ma le volevo chiedere un parere. Dalle radiografie all'addome è risultato che c'è una continua dilatazione gassosa di un tratto del colon ascendente. C'è scritto che si consiglia la colonscopia. in attesa di fare la visita, se è semplice gas perché si consiglia la colonscopia? Potrebbe trattarsi di altro? Grazie mille in anticipo

[#15]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Senza poter visionare e commentare l'esame RX, con chi l'ha eseguito, non possiamo fare altro attenerci al consiglio del radiologo.
Prego
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#16] dopo  
Utente
La ringrazio infinitamente per la sua attenzione dottore. Ho l'appuntamento con il chirurgo la settimana prossima. dall'esame è stato rilevato solo questa continua dilatazione gassosa al colon ascendente, tutto il resto è ok. Poi sotto il radiologo ha scritto che si consiglia valutazione endoscopica. Mi scusi la domanda ma per endoscopica si intende solo colonscopia oppure posso fare altri esami prima? Questa dilatazione può essere dovuta al fatto che prendo continuamente lassativi?

[#17]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si! Colonscopia.
Potrebbe essere semplicemente una dilatazione tra due contrazioni "spastiche" a valle ed a monte del colon ascendente.
La colonscopia sarà dirimente.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#18] dopo  
Utente
Grazie mille dottore per la sua disponibilità e gentilezza

[#19]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
A risentirci.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com