Pesantezza anale

Salve,mi rivolgo a voi per un problema che non mi sta lasciando tregua negli ultimi giorni e che mi crea forte preoccupazione. Sono una ragazza di vent'anni ,soffro di acne nodulo cistica e per questo venti giorni fa ho cominciato una cura a base di isotretinoina (vitamina A ) effettuando tutte le analisi del sangue e ricontrollando il quadro epatico circa dieci giorni dopo la prima assunzione. Da qualche mese soffro di stitichezza , vado in bagno ogni giorno ma solo feci caprine. Da tre giorni però avverto un senso di pesantezza all`ano e osso sacro , senso di chiusura nella stessa area ,come se ci fosse un peso che ostruisse , e questa mattina anche un dolore nei movimenti nella parte sinistra dell'osso sacro. Oltre a questo senso di pesantezza e pressione che é continuo , noto del muco marrone dopo aver defecato , presente anche giorni prima di aver avvertito questi sintomi, anche se in questo caso il muco era arancione. Sono molto preoccupata,soprattutto di avere qualcosa di grave. Cosa potrebbe essere?Potrebbe contribuire a tutto ciò il farmaco che sto assumendo? É il caso che vada al pronto soccorso?
[#1]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 10k 293 5
Gentile Utente.
L'Isotretinoina può creare qualche problema a livello intestinale, ma non è il caso di rivolgersi al pronto soccorso, ne parli con il medico curante e richieda una visita Colonproctologica.
Cordiali saluti.

Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio e spero vivamente che non sia niente di tutto ciò che penso.
[#3]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 10k 293 5
Prego.
Ci tenga informati.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dottore , dato il persistere di questo senso di pesantezza e pressione all'ano ,nonché sensazione di non completo svuotamento ,oggi mi sono recata dal mio medico curante,che ha escluso la possibilitá che possa avere qualcosa di grave dato la mia giovane etá. Probabilmente ,secondo il suo parere, si tratta di emorroidi interne . Secondo lei, potrebbero portare a questi disturbi?
[#5]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 10k 293 5
Salve.
Condivido con il suo curate la sensazione che i suoi disturbi non sono legati a qualche cosa di grave, ma lasciamo che sia uno specialista ad escluderlo ed a confermare, con una visita diretta, la diagnosi di malattia emorroidaria.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test