Utente
Cari dottori avrei un problema.

Negli ultimi giorni (più precisamente 2 giorni fa) ho avuto un paio di attacchi di diarrea abbastanza "critici".

Probabilmente sono stati causati da un tipo di alimentazione non corretta (ho passato i tre mesi di estate ingurgitando solo "cibo spazzatura" sospendendo la mia dieta visto che mi dedico costantemente all'attività fisica in palestra) e nel giorno precedente, così come nello stesso degli attacchi di diarrea ho mangiato carne di maiale.
Ma i dubbi mi rimangono.
Potrebbero essere stati causati dall'uso di creatina che ho fatto nella settimana passata?
Queste le dosi : lunedì pomeriggio 5/6 grammi pre allenamento e 5/6 grammi post allenamento; stesso modalità di uso il mercoledì della stessa settimana.

Ora la situazione è migliorata e le feci sembrano essere tornate "normali", ma avrei un altro dubbio.

Anche se questo problema sta passando mi rimane comunque un senso di "pesantezza" generale (sia a livello dello stomaco che a livello della testa) e, sollevandomi repentinamente dal mio letto, ad esempio, ho dei leggeri giramenti di testa.
Tra l'altro ho una leggera patina bianca sulla lingua e ho perso un po di peso (in periodi di allenamento peso intorno agli 80 kg. e ultimamente ne peso 77/78) anche se, esclusa la scorsa settimana, è parecchio che non mi alleno.

Informandomi in internet tra le altre cose mi sono imbattuto in una cosa che mi ha lasciato un po sconcertato. Ho letto che i sintomi che ho io possono essere associati ad un caso di HIV.

Ora c'è da aggiungere che mercoledì ho avuto un rapporto sessuale non protetto con una mia amica. Il rapporto non è stato completo (coito interrotto ma eiaculazione nella sua bocca) e prima di "intraprenderlo" ci siamo confidati l'uno con l'altro parlando delle nostre esperienze passate e di possibili rischi.

Io ho avuto la mia prima esperienza sessuale con la mia ex ragazza con cui sono stato fidanzato per 2 anni. Lei era vergine come me. Non abbiamo mai corso rischi.

La mia amica invece mi ha detto che ha avuto esperienze sessuali con il suo ex ragazzo con il quale è stato fidanzato per 3 anni e con un ragazzo conosciuto meno di un mese fa in vacanza, con il quale però mi ha detto di aver utilizzato il preservativo.

Ora so che forse potrei risultare paranoico ma i problemi che ho io (diarrea, senso di pesantezza, patina bianca) possono essere riconducibili ad un' infezione di HIV oppure secondo Voi esperti sono più riconducibili al fatto che ho avuto un alimentazione non proprio sana, associata alle temperature afose che ci sono e alle conseguenti difficoltà nel riposare?

Chiedo scusa se mi sono prolungato tanto.

Grazie per l'attenzione. A risentirci.

[#1]  
Dr. Francesco Nardacchione

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Gentile signore
i sintomi che descrive sono più riconducibili ad alimentazione errata con una gastroenterite, che ad infezioni da HIV.
Cordiali saluti
Dr. F. Nardacchione
NB: qualunque sia il consulto la visita medica rimane imprescindibile

[#2] dopo  
Utente
Quindi secondo lei non ho corso rischi in fin dei conti con la mia amica?

In secondo luogo che effetto potrebbe avere la creatina su tutto questo?

I miei genitori soffrono di colite cronica. Potrebbe interessare anche me questo problema?

La diarrea può provocare una perdita di peso e senso di spossatezza?

Per quel che riguarda un'infezione da HIV ci sono sintomi?

Scusate per la mole di domande :)

Grazie mille per il Suo/Vostro aiuto.

[#3]  
Dr. Francesco Nardacchione

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Gentile signore,
comprendo la sua ansia e le rispondo:

1) un rapporto non protetto con partner occasionali è sempre a rischio;
2) se assunta a dosi elevate (superiori ai 20 g/die) la creatina causa problemi gastrointestinali e diarrea ad alcuni individui
3) la colite è una patologia molto diffusa legata soprtattutto allo stress ed all'ansia;
4) la perdita di liquidi da diarrea può causare perdita di peso e spossatezza specie se associata al sequestro intracellulare dei liquidi stessi determinato dalla creatina;
5) infezioni da HIV si manifestano con molteplici sintomi, ma non il giorno dopo un rapporto sessuale a rischio.

Cordiali saluti

Dr. F. Nardacchione
NB: qualunque sia il consulto la visita medica rimane imprescindibile

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille per la sua puntualità e professionalità nelle risposte.

Solo un dubbio mi rimane. La definizione di partner "occasionale".

Ovvero: mettiamo il caso che incominci a frequentare questa mia amica e che in un futuro possa divenire la mia ragazza.
Se continuassi ad avere rapporti sessuali con lei sarebbe sempre un "rapporto occasionale"?

Mi spiego meglio. Lei ha avuto nella sua vita rapporti sessuali con tre ragazzi. Il suo ex fidanzato, un ragazzo conosciuto in vacanza con cui ha usato il preservativo e me.

In che modo il nostro rapporto non sarebbe "occasionale"?

Accertato a priori che non ci sono stati rischi di contagio l' "occasionalità" viene meno?

[#5]  
Dr. Francesco Nardacchione

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Gentile utente
con il termine partner occasionale si intende un soggetto che ha abitudini sessuali "libere" senza adottare alcuna precauzione.
Nel caso specifico nessuno più della sua amica, possibile futura ragazza, sa quanti comportamenti a rischio ha avuto in passato, tali da indurre il sospetto di infezione da HIV.
Nello stesso momento in cui due individui sani, non portatori di malattie, cominciano ad avere rapporti sessuali solo ed esclusivamente con lo stesso partner, non sono più considerati "occasionali".

Cordiali saluti
Dr. F. Nardacchione
NB: qualunque sia il consulto la visita medica rimane imprescindibile

[#6] dopo  
Utente
Capisco. Quindi anche in questa situazione la fiducia è tutto.

Grazie mille ancora, è stato gentilissimo.