Utente
Buongiorno gentili dottori,
sono una ragazza di 27 anni e da ieri ho un problema che mi desta molta preoccupazione.
Ieri mattina sono andata in bagno per la defecazione ed ho notato che le feci erano di un colore strano, marrone molto chiaro quasi giallo-grigio però solide non una scarica diarroica. Erano comunque molto facili da espellere. In seguito poi ho cominciato ad avere delle piccole perdite di muco giallino-marroncino maleodorante,la sensazione è come come se dovessi andare realmente in bagno (un pò di pesantezza all'ano e flatulenza quai continua) quando in realtà erano solo piccole emissioni di questo muco. Sono in fase pre-mestruale (non so se possa in qualche modo centrare). Premetto che è la prima volta che mi succede una cosa di questo tipo e per quello sono molto preoccupata. Premetto anche che non sono regolare nella defecazione. A volte faccio molta fatica e mi sono procurata anche una piccola ragade che ogni tanto sento bruciare (durante una defecazione particolarmente difficile). Ammetto che la mia alimentazione in questo periodo non è delle migliori però sto tentando di correggerle mangiando più frutta e verdura.Sono molto ansiosa ed ipocondriaca. in internet ho letto che si potrebbe trattare di un tumore al colon o all'ano.Non vi dico a che stato di agitazione mi ha portato il leggere queste cose on line. Devo pensare a malattie importanti? Cosa mi consigliate di fare?

Vi ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Numerose sono le cause che possono determinare una maggior produzione di muco intestinale(es. infiammazioni intestinali e rettali, colon irritabile, etc.)
Per la sua giovane età escluderei un tumore.
Si tranquillizzi.
Se tale sintomatologia perdura sarà necessario indagare.

Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio. Quindi prima di rivolgermi al mio medico provo ad aspettare qualche giorno?

La ringrazio anticipatamente.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Visto che è la prima volta che le succede, direi di aspettare qualche giorno.
Ci tenga informati.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente
Ok seguirò il suo consiglio.
Comunque 2 ore fa sono andata in bagno, evacuazione normale senza difficoltà ed il colore della feci era normale ma sempre con questo muco attorno e sensazione di gonfiore intestinale, un pò di dolore al fianco destro e rumori intestinali (pancia che brontola). Ho assunto un flaconcino di Enterogermina e spero passi. Deo preoccuparmi?

Vi ringrazio anticipatamente.

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La sintomatologia descritta farebbe pensare ad una sindrome dell'intestino irritabile.
Si rivolga al suo curante, questo le richiederà se lo riterrà opportuno, una visita colonproctologica.
Di nulla.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#6] dopo  
Utente
La ringrazio molto per le sue celeri risposte. Purtroppo da ipocondriaca passo molto tempo on line a cercare sintomi e mi imbatto spesso in malattie gravi, esempio tumori dai quali sono terrorizzata e mi convinco anche di averli ed inizio a somatizzare sensazioni lette in internet. In questo caso mi ero imbattuta nei tumori del colon-retto, fegato e pancreas ed ero convinta di averne almeno uno...
Starò a vedere e sentirò il mio medico.

Distinti Saluti.

[#7]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Allora eviti e si affidi al medico di base ed allo specialista.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com