Utente 387XXX
Buonasera... circa 3 settimane fa ho iniziato ad avere dolore nella zona anale... Pensavo fossero emorroidi ( poiché ne soffro da circa 10 mesi insieme alle ragadi) invece lavandomi ho notato una tumefazione calda e pulsante... ho preso così appuntamento da un proctologo per una visita... La sera prima del appuntamento sono dovuta scappare in pronto soccorso per il troppo dolore e li hanno deciso di incidere la fistola ... Il sollievo è stato immediato... Il giorno dopo sono andata all
Appuntamento con il proctologo... Non mi ha visitata accuratamente... A sua detta mi avrebbe fatto molto male se l avesse fatto... Fatto sta che mi dice che devo operarmi e mi mette in lista... Martedì scorso ho fatto questo intervento,in anestesia spinale, di fistolectomia con posizionamento del setone... L
Intervento sarà durato forse 5 minuti... Ho fatto l intervento in day surgery quindi la sera stessa sono tornata a casa ... Come terapia da fare a casa mi hanno mandato tachipirina 2 volte al dì per 4 giorni e poi al bisogno , l uso di un detergente intimo specifico per la zona ano-rettale è uno sciroppo per aiutarmi nell evacuazione... Non traendo giovamento dalla tachipirina mi sono fatta mandare dal
Mio medico di base il toradol come antidolorifico... Ad una settimana dall intervento ogni evacuazione è un supplizio ... Pianti e urla di dolore fanno ormai parte delle mie giornate... Ho provato a vedere la zona ma non ho notato nulla di sospetto ... Mi sembra sia tutto ok... Tranne per questo filo esterno... Ora la domanda che mi pongo è questa... Possibile l intervento sia durato così poco? E perché ho ancora questo dolore? Secondo voi dovrei richiedere un secondo parere? Premetto che prima del
Intervento non sono stata nemmeno visitata se non giusto per un occhiata veloce ... Quindi non ho fatto accertamenti per scoprire la causa ne raggi ne colon scopia... Nulla di nulla... Grazie per l attenzione e mi scuso per essermi divulgata ...
Saluti

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
La durata non è un problema, il dolore invece non dovrebbe esserci o comunque essere controllato da adeguata terapia. Credo sia indicata una visita di controllo ed eventualmente un secondo parere. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 387XXX

Buongiorno dottore... Stamattina mi sono accorta di avere ancora questa tumefazione ... Ma come è possibile? Sto portando gli assorbenti per la grande quantità di materiale purulento che esce...il 28 ho la visita di controllo... Ma onestamente qua invece di migliorare peggioro...

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
E' possibile l' ascesso non sia del tutto drenato
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente 387XXX

Quindi dovrei sottoporremo di nuovo ad intervento?
Grazie per le risposte

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Questo è tutto da vedere
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente 387XXX

Capisco...
la ringrazio per l attenzione e per il tempo dedicatomi...nel caso lei potrebbe consigliarmi un proctologo in pv di Pescara?

[#7]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Puo' guardare sul sito della siccr e della siucp se desidera. Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#8] dopo  
Utente 387XXX

Grazie mille gentilissimo... Buona giornata