Utente
Buongiorno ho bisogno di un parere se possibile,
Soffro da anni circa 20 di colon irritabile e gastrite. Ho 50 anni, donna. In buona salute. Circa due mesi fa a causa di una tracheite ho fatto dei controlli. Difese immunitarie un poco basse. Di mia iniziativa ho assunto un lassativo, cosa che non faccio mai, e da allora ho scatenato una serie di disturbi. Dopo il lassativo sono stata male con dolori addominali. Malessere e brividi. Il mio medico mi ha fatto fare analisi del sangue complete compresi marcatori tumorali. Le analisi vanno bene tranne un poco di anemia. Ma da allora ho nell'arco della giornata fastidi al fianco destro e un poco di bruciore parte alta centrale destra dell'addome. Doloretti che vanno e vengono a giorni e a momenti, e comunque non molti forti. Di notte no. Dopo tre giorni che ho assunto il lassativo ho avuto un episodio di feci molto chiare, ma poi le feci sono ritornate normali. Assumo il pantorc per lo stomaco. Sono in sovrappeso. Il mio medico che mi conosce da tempo mi ha detto che sono i miei soliti problemi legati allo stress. Ma io sono triste e preoccupata. Anni fa ho fatto un digerente che confermava aria e stop. Nell'arco della giornata ho spesso episodi di meteorismo e aerofagia. Mi dicono tutti che dipende da uno stato depressivo che ho. Ma se fossi malata? Ho il terrore del tumore. Ora da alcuni giorni ho un pochino di bruciore all'ano. Per favore ci sarebbe tra voi un medico che mi possa rassicurare? Grazie infinitamente

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)
CHIERI (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Non vedo motivi di allarme. Probabilmente soffre di una sindrome dell'intestino irritabile. Utile una visita specialistica gastroenterologica.
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dott Rossi, la ringrazio davvero per la risposta. Seguirò senza dubbio il Suo consiglio