Utente
Buongiorno, scrivo per chiedere una vostra opinione in merito ad intervento Pops e transtarr.
Ho 34 anni e a seguito problemi di stipsi, ho effettuato un anno fa una defeco RMN, che evidenziava rettocele di circa 3,7 cm con intussuscezione, oltre ad un abbassamento del pavimento pelvico. Il medico al quale mi sono rivolta mi ha consigliato di eseguire in contemporanea intervento pops in laparoscopia con una transtarr per la rimozione del rettocele.
Gradirei ricevere una vostra opinione in merito alla fattibilità dei due interventi e chiedervi se oltre ad una defeco rmn è necessario fare ulteriori esami per "limitare" le controindicazioni di questi interventi.
Potete consigliarmi a chi consigliarmi per un intervento così delicato?
Grazie.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
E' un'opzione ed e' fattibile. A un proctologo esperto. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore per la celere risposta.
Sarebbe così gentile da indicarmi quale altre opzioni potrei prendere in alternativa?
Conosce inoltre qualche proctologo esperto in Toscana a cui rivolgermi?

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Per le opzioni è necessaria una visita e una valutazione completa clinica è strumentale.
Per i recapiti puo' guardare sui siti di siccr e siucp.
Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it