Utente 439XXX
buongiorno,
Lunedi il 23 febbraio ho subito un intervento di Mucoprolassectomia con saturatrice e contestuale diatermocoagulazione di una rgade anale. Avevo prolasso di III grado con emorroidi e sembra ragade che a me cmq non dava dolore

A distanza di 4 giorni ho continue contrazioni involontarie del retto che mi creano dolori all'ano e un enorme stato di streaa perche' mi impendiscono di dormire. Sento poi tutto il tratto rettale molto rigido e, mi sembra sfintere, anale molto piccolo.

Prendo Tachidol 3 volte al giorno mansenza alcun effetti. Ho fatto una prima evacuzione con dissenteria mista a un po di sangue e muco. Febbre a tratti tra 37/38.

Volevo sapere da cosa possono dipendere queste fastidiose contrazioni involantarie /spasmi e se posso in qualche modo calmarle con creme/farmaci.

grazie mille

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
In genere non succede,credo sia transitorio ne parli comunque col chirurgo per una eventuale terapia.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 439XXX

grazie dottore,
al mio 5 giorno sono andato al bagno Tre volte. Ho notato un saguinamento con coaguli che si ripete in alcuni casi anche quando emetto aria. Mi e' stato detto che i sanguinamenti sono normali purche' non abbondanti? ma cosa vuol dire abbondanti? Quando dovrei preoccuparmi? come faccio a capire se e' tutto normale o non ci sia un problema?

grazie mille