Utente 410XXX
Buongiorno,
di recente le dichiarazioni di Silvana De Mari mi hanno messo un po' in angoscia.
Ha detto che i rapporti anali (e ha specificato "tra uomini") possono portare a danni irreparabili all'ano.
Parla di Gay Bowel Syndrome, che non ho capito bene cosa sia, di emorroidi, ragadi e persino di incontinenza...
Una persona monogoma da anni, che prima di iniziare l'attività sessuale con il suo compagno ha fatto tutti i test MST (e ripetuti a 6 mesi) e che pratica una normale attività sessuale, rischia davvero tutte queste patologie?
Grazie in anticipo per un cortese riscontro.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Non mi risulta in letteratura siano presenti lavori a supporto di queste affermazioni,puo' approfondire qui se desidera

https://www.medicitalia.it/news/colonproctologia/6403-il-sesso-anale-provoca-incontinenza-fecale.html
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 410XXX

Buongiorno Dottore,
grazie per la sua risposta, tuttavia mi ha un po' confuso.
Scrive che non c'è letteratura a supporto e poi linka un suo articolo in cui invece si dice che l'incontinenza è un rischio concreto...
Non capisco...

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Se legge l' articolo vedra' che le evidenze a favore sono deboli. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it