Utente 433XXX
buongiorno! vorrei un consulto sulla mia situazione. Premettendo che mesi addietro ho effettua visita specialistica esami del sangue e feci e nulla di rilevante. Da due giorni ho una sensazione di dolore nella zona inguinale sx solo quando sento lo stimolo di defecare e una volta defecato nulla piu. Cosa potrebbe essere.

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Sarebbe opportuna una visita da parte del curante( se il disturbo non dovesse risolversi spontaneamente in breve tempo) per escludere la presenza di un'ernia o di una infiammazione del legamento inguinale:
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
Utente 433XXX

grazie dottore.. in pratica adesso piu che con lo stimolo sento la fitta quando sforzo per defecare e poi nulla piu . la zona e per capirci quella che va dall incavo ileo se non sbaglio in giu a sinistra. un ernia non penso perche non e cosi in basao la fitta.

[#3] dopo  
Utente 433XXX

giusto per capire la fitta che compare allo stimolo prima di defecare arriva nella zona in basso a sinistra fino al centro nella parte sibito sopra l'apparato riproduttivo.

[#4] dopo  
Utente 433XXX

buongiorno sono andato dal curante e m ha sottoposto a visita . in pratica da sdraiato mi toccava nella varie zone ma nulla poi gli fatto vedere precisimante la zona in basso a sinistra spostato piu verso il centro tra l incavo ileo sopra la zona del pene , e mi ha detto di alzarmi lentamente mentre lui premeva in quella zona e ho sentito tirare tipo scossa. Lui dice trattarsi di una punta di ernia e m ha dato 3 gg di oki a pranzo e a cena e riposo da attivita fiscica di 10 gg . Dopo i tre giorni pero sento ancora tirare quando sento lo stimolo a defecare. Consigli? opinioni ? grazie e buona giornata

[#5]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Chieda di fare una ecografia della regione inguinale per confermare la presenza di un'ernia.( non credo però perchè se l'ernia esiste devve vedersi clinicamente)
Dr. Roberto Rossi

[#6] dopo  
Utente 433XXX

grazie dottore ma se pensa che non sia un ernia cosa potrebbe essere? devo preoccuparmi?

[#7]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Ad esempio una pubalgia o un'infiammazione del legamento inguinale
Dr. Roberto Rossi

[#8] dopo  
Utente 433XXX

ok ma penso che se non vado in uno studio privato ci sara da attendere un po in ospedale. Io volevo piu che altro capire perche m fa male in quel momento dello stimolo a defecare. Sono stato anche dal mio osteopata e m ha cmq detto anche lui che difficilmente e un ernia e che cmq in quella regione sono abbastanza contratto.

[#9] dopo  
Utente 433XXX

buon giorno dottore sono poi passato dal mio medico di base che era in ferie e c era il sostituto che e anche gastroenterologo e ho spiegato lui la situazione e m ha detto che in quella zona li ce la parte del colon sigma e secondo lui potrebbe essere che quando le feci passano di li spingendo vanno a toccare qualcosa di infiammato e che se continua m ha detto di fare una eco delle pareti. io ad aprile avevo fatto eco del bacino inguine pancreas reni ecc. tutto cmq negativo. Volevo capire quindi se s tratta di una eco differente. grazie

[#10]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
è un esame che deve essere eseguito da chi ha esperienza di ecografia intestinale .
Dr. Roberto Rossi

[#11] dopo  
Utente 433XXX

grazie dottore e ho visto che lei esercita a torino io sono di cuneo potrebbe indirizzarmi su qualcuno in particolare? sono un po in ansia, sono preoccupato..