Utente 460XXX
Buonasera,
Ho effettuato una risonanza magnetica all'addome inferiore. All'interno del documento leggo:" raccolta liquida endoperitoneale nel cavo di douglas,prevalentemente a dx con scollamento della linea di riflessione prerettale da quella di Denonvilliers e retrosigmoidea". Qualcuno può spiegarmi cosa significhi e quanto sia (eventualmente) risolvibile?
Grazie mille in anticipo

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La RM descrive una raccolta liquida in addome che si raccoglie nella parte più bassa della cavità addominale e che scolla delle naturali pieghe del peritoneo.
Per quale motivo è stata richiesta la risonanza magnetica?
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 460XXX

Buongiorno, grazie per la celere risposta. Oltre che aver effettuato una RM per vedere quando fosse compromesso il nervo pudendo a causa di forti dolori durante i rapporti anali (di fatti la risonanza dice "iperintensità di segnale come da stato irritativo del n. Pudendo) precedentemente alcuni medici mi dissero che avevo un prolasso emoroidale interno, altri solo un lieve scivolamento. Ora volevo chiederle se quello che le ho scritto avesse a che fare con questo prolasso di cui le parlo o no. Scusi per la confusione ma volevo capire se tranquillizzarmi o meno.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si la descrizione è compatibile con un prolasso rettale interno che spesso è causa del prolasso emorroidario e di stiramento del nervo pudendo alla defecazione.
Una RMdefecografia potrebbe in maniera dinamica meglio descrivere il tutto.
Per la raccolta liquida non saprei.
A distanza e senza una visita diretta non possiamo esserle ulteriormente di aiuto per spiegare l'origine dei suoi dolori e che cosa crea sofferenza al pudendo.
Cordiali saluti
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 460XXX

La ringrazio molto, la terrò aggiornato!

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Di nulla.
Resto in attesa di sue notizie.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com