Utente cancellato
Buonasera dr, ho 28 anni senza particolari problemi , ho sofferto in passato di ragadi e emmorrroidi ora guariti. Va regolarmente di corpo ma Ogni tanto mi capita di farle più dure s spesse.. come oggi ! E le feci Sfregiando l'ano mi ha creato un minimo bruciorino sul margine posteriore .. passandoci carta igienica c'era un mini puntino si rosso -sangue ... ovviamente questo per via della dura e spessa evacuazione . Che ne pensa dr ? Se domsni non dovesse esserci sangue e già rimarginata ? Era daverro un puntino di sangue

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Colpa delle feci dure.
Penso di si!
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
481960

dal 2018
Buongiorno dr, volevo chiederle quando c'è quella piccola uscita di sangue dall'ano , come abbiamo detto per via dello sfregamento delle feci dure, Di solito quanti giorni occorrono per il rimarginamento della zona della mucosa colpita dallo sfregamento ? Considerando uno sfregamento lieve . grazie per la risposta

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Se lei ha ancora fastidi significa che non si è rimarginato anche se non nota sangue e potrebbe trasformarsi in una ragade.
Solo visitandola potrei darle delle risposte concrete.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
481960

dal 2018
No in pratica i fastidi erano passati .. ma oggi mi sono ricapitare feci dure e grosse e stesso discorso un pochino di sangue ma davvero pochissimo a causa dallo sfregamento . In un paio di giorni uno sfregamento si rimargina ? Quali sono le cause e i rischi per cui può trasformarsi in ragade? Grazie per l attenzione

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Le ripeto non è possibile dirle quanto tempo ci mette a rimarginarsi una ferita senza aver valutato la ferita ed il tessuto interessato(parete rettale, parete anale, tessuto emorroidario)
Una defecazione difficoltosa può creare una ferita, questa può, in presenza di un sfintere contratto(ipertono sfintere anale) non guarire spontaneamente, questa ferita che non guarisce si chiama ragade.
Se lo desidera ci tenga informati, ma non prima di aver chiarito con una visita proctologica ed una proctoscopia che cosa realmente "le feci dure e grosse" vanno a traumatizzare.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#6] dopo  
481960

dal 2018
Grazie Molto chiaro dr, la aggiorno che ho effettuato visita proctologica, con esporazione digitale , risultato : tono muscolo ano nella norma , piccola lesione sulla parete dell'ano . Siccome non mi è stato riscontrato un ipertono anale, non dovrebbe diventare una ragade , giusto ?

[#7]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La ragade è un taglio lineare , nasce come tale, non lo diventa.
A distanza non posso sapere che cosa ha visto il collega.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#8] dopo  
481960

dal 2018
Dopo l'esplorazione digitale , mi ha escluso un ipertono dello sflintere, ciò è possibile capire con un esplorazione digitale ?

[#9]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Dalle sue domande noto una mancanza di fiducia in chi l'ha in cura.
Se il suo curante le ha detto che non c'è ipertono perché non credergli?
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#10] dopo  
481960

dal 2018
Lei ha ragione .. non è che non mi fido .. ma non so se è possibile davvero valutare e capire se c'è o non c'è un ipertono , con la sola esplorazione digitale .. dalla sua esperienza è possibile capire ciò con questa tecnica ?

[#11]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si! è possibile.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#12] dopo  
481960

dal 2018
Può essere fisiologico dr quando si emettono feci dure e un po' secche, durante il passaggio di esse avvertite un graffietto sulla parete anale posteriore ?

[#13]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
No! non è fisiologico, le sue feci non dovrebbero essere dure da lacerare.
Tale sensazione potrebbe indicare la presenza di una fissurazione sulla "parete anale posteriore".
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#14] dopo  
481960

dal 2018
La fissurazione sarebbe la stessa cosa della ragade ?

[#15] dopo  
481960

dal 2018
In più volevo precisare che quella sensazione di graffietto sulla parte posteriore l'avverto solo con feci dure , se sono più morbide non sento nulla . La ringrazio della sua attenzione

[#16] dopo  
481960

dal 2018
Se mi da queste info gliene sarei grato

[#17] dopo  
481960

dal 2018
Una evacuazione dura e secca può creare anche a un soggetto sano senza problemi proctologici eventuali rischi ? Oppure capita a me perche sono predisposto

[#18]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Certo!
A lei ancora di più.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#19] dopo  
481960

dal 2018
Salve dr, volevo analizzare con lei una cosa a cui ho fatto caso. Se le mie feci sono un po' più spesse o dure , avverto un graffio sulla parete anale posteriore , Spesso con presenza di sangue su Carta igienica , Ma non avverto dolore durante il passaggio delle feci sento solo come già detto il graffio. Solo Un'oretta più tardi avverto un po' di bruciore sul punto dello sfregamento di prima . Mentre già se il giorno dopo le mie feci sono più morbide non ho né sangue ne sento quel graffio ne bruciore. Quindi volevo chiederle è possibile che quel graffio che sento solo con le feci dure causa all'istante una fissurazione superficiale che prima non c'era nella parete anale? Mentre il giorno dopo con feci più morbide non avendo nessun sintomo significa che questa fissurazione è già guarita e rimarginata ? Che ne pensa ? Grezie dell'attenzione

[#20]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Potrebbe essere presente una ferita che da segni della sua presenza solo quando passano feci dure.
È da tempo che lei si arrovella si questa questione, penso sia giunto il momento di chiarirlo con una visita diretta.
Se lo desidera ci tenga informati, ma non prima di essersi sottoposto ad una visita.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com