Utente 488XXX
Buonasera gentili dr, e vi ringrazio per l'attenzione al mio quesito . Ho 24 anni . Il mio problema è che spesso ogni qualvolta che indosso pantaloni di tessuto sintetico mi viene il bruciore anale , con tessuti come cotone o jeans non ho questo tipo di problema. Ho anche problemi Simili se mi asciugo con asciugamani ruvidi l'area dell'ano. Le faccio presente che Sul bordo esterno posteriore dell'ano ho una Marisca , residuio di una vecchia emmorroide. Volevo chiedervi se queste mie dermatiti mi vengono per il fatto del contatto con questi tessuti sintetici da me indicati? Oppure per il bordo non regolare (Marsica) nel posteriore del mio ano? Ma Le chiedo di tenere presente che con tessuti più naturali non ho nessun problema. Grazie per la risposta

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile utente.
Probabilmente è da imputare ad entrambi.
Probabilmente, in assenza della marisca, gli indumenti e i tessuti da lei usati ed elencati non le darebbero fastidio.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 488XXX

Capisco , quindi probabilmente quei tessuti mi favoriscono la sudorazione e soprattutto la non traspirazione della zona perianale .. e la Marsica essendo più sensibile mi porta irritabilità.. mi corregga se sbaglio la mia ipotesi . Comunque valuto se rimuoverla se è un operazione agevole .. anche con le se è disponibile .. pensavo siccome nell'area personale ho Molti peli nel frattempo potrei accorciarli il più possibile con un accorciapeli per favorire la traspirazione .. che pensa potrei fare questa operazione nell'area anale o andrei incontro ad altre problematiche ? Saluti dr

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Giusto!
Potrebbe essere una soluzione.
Potrebbero, in fase di ricrescita, creare dei fastidi(pungere).
Un tentativo è condivisibile.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 488XXX

Siccome mi interesserebbe asportarla questa Marsica , mi organizzo per una visita da lei , ho visto riceve nel napoletano . Comunque volevo Un info dr, l'orifizio anale essendo tipo ovale, indossando questi indumenti che mi irritano la zona come già detto prima , e quindi il bruciore avviene in una parte diversa da dove si trova la marisca vuol dire che l'irritazione avviene proprio per l'indumento e non per la Marsica ?

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Difficile a dirlo.
Con una visita ed ispezionando la zona si potrà fare chiarezza.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#6] dopo  
Utente 488XXX

Certo me ne rendo conto, in linea di massima prima della visita da un consulto a distanza può essere plausibile la mia ultima ipotesi sulla non responsabilità della Marisca?

[#7]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si!
Numerose sono le persone che "convivono" con le marische.
La necessità di asportarle nasce dalla sintomatologia che queste creano e dall'impossibilità di controllarla o lenirla.(farmaci e rimedi naturali).
Nulla vieta, come rimedio naturale, indipendentemente dal coinvolgimento o meno di questa marisca nel creare il "bruciore", di evitare in futuro l'uso degli indumenti che lei ritiene responsabili.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#8] dopo  
Utente 488XXX

Quindi la marisca è una cosa che diverse persone hanno ! E va tolta solo in caso di estremo fastidio non risolvibile altrimenti ci si può convivere normalmente se ho ben capito ... giusto dr ? Vorrei valutarne l'esportazione anche per motivi igienici .. chiedendole Tecnicamente una volta tolta c'è il rischio riscresca ? Per La guarigione-cicatrizzazione quanto tempo occorre ?

[#9]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si!
No!
2 settimane.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#10] dopo  
Utente 488XXX

Mi può indicare la cifra più o meno di quanto mi costerebbe l'asportazione ?

[#11]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Sono interventi che si eseguono in ospedale in regime di convenzione con il SSN, senza nessun costo.
Se intende asportarla in regime privatistico, i costi possono variare a seconda della struttura o del professionista al quale si rivolgerà.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#12] dopo  
Utente 488XXX

Grazie dr, le ho inviato una email

[#13] dopo  
Utente 488XXX

Perfetto dr tutto chiaro , nel frattempo posso usare fissan/ossido di zinco per sfiammare o quando si infiamma la Marsica?

[#14]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La pasta all'ossido di zinco non ha mai fatto male a nessuno, ma sulla utilità o meno non posso esprimere un parere.
Tenga presente che in quella sede le dermatiti possono anche essere sostenute da miceti.
Qualunque provvedimento deve essere sempre adottato sotto controllo medico.
Cordiali saluti
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#15] dopo  
Utente 488XXX

Salve dr ho prenotato al cup visita per valutazione rimozione marisca, nel frattempo in attesa della visita volevo chiederle le numerose persone che convivono con le marische che decidono di asportarla per quali motivo lo fanno principalmente ? Un'ultima domanda dr, è fisiologico che comprimendo l'ano a vuoto si avverte la presenza dello sfintere che contrae e da una sensazione di un leggero fastidio Tipo di presenza dell ano che si muove per stringersi ?

[#16]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Salve.
Per i fastidi, specialmente, di tipo irritativo che si associano.
Alcuni perchè le considerano un fastidioso "inestetismo"
Non saprei dirle.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#17] dopo  
Utente 488XXX

Salve di mi è tutto chiaro dr, per l ultima domanda mi sono spiegato male , volevo intendere se può essere normale avvertite un po' di fastidio all'ano se si comprime più volte esso a vuoto prolungatamente

[#18]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
No! non è normale.
Non mi chieda per quale motivo, lei va visitato.
Se lo desidera ci tenga informati, ma non prima della visita.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#19] dopo  
Utente 488XXX

Certo dr , ma avverto solo un lieve fastidio solo se comprivo con insistenza e in maniera forte .. spero quindi che indicando meglio la situazione prima di una visita a fiuto non è nulla di grave ma un sintomo giustificato .. può essere?