Utente 367XXX
Buongiorno,
un mese fa ho avuto un improvviso problema di stipsi che mi ha costretto a ricorrere al clistere (effettuato una sola volta). Facendo molta attenzione alla dieta (che comunque non é mai stata significativamente carente di fibre) i problemi di stitichezza sono lentamente regrediti. Ho avuto problemi di lieve sanguinamento dovuti probabilmente agli sforzi. Scrivo perché ancora, a distanza di un mese, persiste la presenza di significative quantità di muco bianco nelle feci. Generalmente noto dei filamenti. Vorrei sapere se ciò può essere dovuto alla stipsi ormai regredita o se fosse necessario rivolgersi ad un medico per effettuare delle analisi (non ho un medico di base nella città in cui vivo, quindi dovrei rivolgermi alla guardia medica). A chiarimento specifico che non ho mai manifestato in questo mese nessun altro sintomo concomitante alla stipsi. Grazie fin da ora.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il muco in eccesso (e non è patologico) è una conseguenza della stitichezza

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it