Utente 428XXX
Gent.mi dottori
circa un anno e mezzo fa, a seguito del riscontro di una piccola ragade posteriore, ho seguito una cura di circa tre settimane con crema antrolin e dermamid. Al termine della cura i sintomi sono scomparsi e il dottore, medico colonproctologo, mi ha rassicurando dicendomi che, essendoci formazione di fibrina, la lesione era sostanzialmente guarita farmacologicamente. Qualche giorno fa ho notato che, laddove era presente la ragade, è ancora presente un piccolo avvallamento di circa 1mm di diametro, simile alle cicatrici che rimangono per l'acne o a seguito di afte alla bocca. Ho prenotato una visita di controllo, ma non ho trovato disponibilità dal medico che mi ha seguita, se non per il prossimo mese. Premetto che non ho alcuna sintomatologia, ma sono perplessa in merito a questo "forellino" residuo. Potrebbe semplicemente trattarsi di una cicatrice? O c'è il rischio che la ragade non sia guarita del tutto o si sia creata una fistola? Posso fare qualcosa nell'attesa della visita?
Grazie mille per il vostro servizio.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Teoricamente è possibile, no, non farei nulla e attenderei la visita. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 428XXX

Grazie dottor Favara per la pronta risposta...
"Teoricamente è possibile" riferito all'esito cicatriziale o alla possibilità di una recidiva? Mi scusi tanto, ma non ho ben capito. Chiarissimo, invece, l'invito alla paziente attesa del controllo... farò del mio meglio, anche se sono un po' preoccupata...

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Al fatto che sia una fistola sottomucosa ma anche le altre ipotesi sono ragionevoli.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente 428XXX

Grazie... adesso ho compreso.
La fistola sottomucosa è una patologia complessa? Dovrei ricorrere, nel caso, all'intervento?

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
No,
In genere si.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente 428XXX

Grazie dottore,
sto cercando in tutti i modi di anticipare la visita. Il pensiero di dover ricorrere ad intervento, non dico che mi allarma, ma mi preoccupa molto.
Le farò sapere
Saluti