Utente
Buongiorno dottori
Oggi ho fatto la visita proctologica. Il medico mi ha effettuato ER e anoscopia non trovando però nessun tramite evidente esterno nè tramiti interni palpabili. Ha detto che essendo stato operato il 6 agosto quindi 2 settimane fa potrebbe essere ancora presto per trovare il tramite fistoloso e dovrò fare una RMN con mezzo di contrasto tra 7 giorni.
Volevo chiedere visto che in questi giorni di caldo io sto sudando molto nella zona anale avvertendo anche bruciori se sto peggiorando la situazione o se non cambia nulla a livelli di ascessi o fistola. E se il controllo chirurgico lo effettuerei 11 giorni dopo la RMN non passa troppo tempo e l'eventuale canale fistoloso potrebbe richiudersi dando vita a un nuovo ascesso?
Grazie

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
No, mi sembra tutto corretto e condivisibile. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore per la risposta,
Quindi io posso andare a lavoro o in giro nonostante senta bruciare nella zona anale per il sudore del caldo quotidiano? Non rischio di peggiorare o infiammare la zona dato che a lavoro non ho modo di farmi il bidet e resto seduto praticamente tutte le 8 ore?

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Puo' andare. Se si infiamma non dipende dall' attivita' fisica o dalla postura. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente
Capisco dottore, quindi immagino che nel caso io sudassi non dovrebbero esserci problemi e che un'eventuale infiammazione non sia dovuta o correlata a al sudore in sè ma a un peggioramento che dipende né dal sudore né dal fatto che io sia seduto né dal fatto che io faccia attività fisica o meno corretto? Perciò io posso svolgere la mia vita normalmente in questi giorni senza temere conseguenze dipese dal caldo?
Scusi ancora per la domanda e la ringrazio nuovamente

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno dottore mi scusi, due giorni fa ho fatto la risonanza magentica con mezzo di contrasto risultata negativa quindi non trovando nessun tramite fistoloso. È possibile che l'ascesso essendo stato inciso 3 settimane fa e guarito circa 2 settimane fa sia ancora presto per un eventuale fistola che potrebbe uscire e formarsi nei prossimi giorni? Grazie dottore

[#7]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Teoricamente si
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#8] dopo  
Utente
In caso uscisse me ne accorgerei da qualche sintomo in particolare? Nel senso sentirei tanto dolore oppure si formerebbe senza che io me ne accorga causando magari solo prurito e basta?

[#9]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Secrezione direi
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#10] dopo  
Utente
Ok la ringrazio dottore quindi finché non vedo secrezioni sulla mia biancheria intima posso ritenermi tranquillo nonostante abbia continuo bruciore e prurito?

[#11]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
in linea di massima si
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#12] dopo  
Utente
Mi perdoni dottore, mi rendo conto di essere pesante ma siete sempre disponibili e le mie curiosità (ansie) si fanno sempre sentire.
In linea di massima vorrebbe dire che potrebbe uscirmi anche se io non trovassi secrezioni? E in quel caso come potrei accorgermene in tempo per evitare nuovi ascessi?
Grazie nuovamente

[#13] dopo  
Utente
Buongiorno dottore volevo aggiornarla che mi si è creato un secondo ascesso perianale stavolta sul lato opposto rispetto al primo di un mese fa. Mi scusi, ma possibile che a distanza di un mese, senza trovare nessun tramite fistolo si possa creare un nuovo ascesso? Da cosa può dipendere tutto ciò? Perché io inizio a essere anche un po' stufo e stanco di questi dolori e di stare così
La ringrazio

[#14]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si, puo' succedere
Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#15] dopo  
Utente
Grazie sempre per la sua preziosa disponibilità dottore, poter "sfogare" le nostre paure e i nostri dubbi è una cosa molto importante e in tanti casi di grande aiuto.
Mi scusa di nuovo dottore, ma la formazione di un nuovo ascesso dipende dal fatto che non mi sia stato pulito bene durante le medicazioni e richiudendosi ha dato vita a un nuovo ascesso?

[#16] dopo  
Utente
Dottore mi perdoni la mia domanda voleva essere un'altra per capire se si sta affrontando il tutto nella maniera corretta.
Mi sono recato al pronto soccorso l'altro ieri sera per aver sentito appunto questa pallina. Mi è stato detto tramite esplorazione rettale che si sta formando un altro ascesso anche se non completamente "maturo" da inciderlo.
Mi è stata data come cura Augmentin 3 pastiglie al giorno per 7 giorni.
Ora il mio dubbio è questo. Non è che usando l'antibiotico l'ascesso al posto di uscire e maturare come il primo che ho inciso 1 mese fa, resta sotto pelle senza guarire e rischia di peggiorare o creare un fistola per mancanza di fuoriuscita del pus? Le chiedo la cortesia di chiarirmi questo dubbio perché non so se l'antibiotico possa guarirmi l'ascesso completamente.
Grazie dottore

[#17]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
No, puo' succedere e se si forma la fistola non dipende dall' antibiotico. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#18] dopo  
Utente
Va bene dottore la ringrazio. Io mercoledì avrei un'altra visita proctologica con eventualmente esplorazioni rettali in narcosi per via del dolore.
Se avessi dubbi in un secondo momento, sperando di non disturbarla, magari aggiornerei in caso si trovi una soluzione, anche per chi magari è nella mia stessa situazione, spaventato, agitato e soprattutto stanco e provato come me.
Buona giornata dottore