Utente 566XXX
Da alcuni mesi avverto dolore alla defecazione, accompagnato talvolta piccoli sanguinamenti. Ho dato poco peso al disturbo e ho trattato con proctolyn e prestando attenzione all'alimentazione. Non sono mai stata stitica, a volte le feci sono un po' dure. Da circa 1 settimana il dolore è diventato insopportabile e dopo la defecazione sembra estendersi a tutta la parte bassa dell'addome come dolore sordo. Sono andata da un proctologo che mi ha diagnosticato una ragade posteriore (ma io avverto dolore soprattutto a destra) e mi ha prescritto antrolin ogni qualvolta ci sia dolore, anonet ragact 2 volte al di e cicatridina supposte 1 volta al di. In più mi ha prescritto dilatazioni quotidiane con dilatan. Dopo l'inserimento di dilatan in ambulatorio sono stata leggermente meglio, poi però la mucosa dello sfintere si è gonfiata rendendo difficilissimi e dolorosi gli inserimenti successivi. Ci sono riuscita per 2 giorni, poi la situazione è peggiorata, ora avverto dolore anche a sinistra e sono arrivata al punto di non riuscire a defecare. Inoltre la mucosa è talmente gonfia e sensibile che non. riesco neanche ad appoggiare il dilatatore. È normale che le prime dilatazioni siano così dolorose? Devo insistere o sospendere? Posso assumere lassativi o altri farmaci che mi aiutino dell'espulsione? Per il dolore sto assumendo ibuprofene 2 volte al di. Grazie

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, l'inserimento dei dilatatori, all'inizio può essere difficile, ma sull'opportunità di continuare con i dilatatori, se avverte l'ano tumefatto e particolarmente dolente, è opportuno che il proctologo la controlli e verifichi che tutto è nella normale evoluzione della problematica.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente 566XXX

Oggi sono stata dal medico di base che ha rilevato la presenza di due piccole emorroidi nei punti che io rilevavo come tumefatto.
Grazie per la risposta

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Prego ed auguri
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza