Utente 569XXX
Salve dottore sono un un ragazzo di 35 anni.. premetto che ho sempre un po sofferto con la pancia già dall'età di 20 anni però due anni fa diciamo che la situazione è un po' precipitata.. . Mi sono imbattuto in problemi intestinali come mal di pancia diarrea e dimagrimento visto che spesso è volentieri mangiavo molto poco.. . Ho fatto tutte le visite possibili e immaginabili.. Intolleranze.. . Poi quella precisa al glutine.. . Ecografie.. . Ho fatto la colonscopia.. . La rettoscopia.. . Di tutte le visite e gli esami che ho fatto fortunatamente Nn e uscito niente.. Sono tutti negativi.. Ovviamente il mio gastroenterologo mi ha diagnosticato il colon irritabile e mi curato con valpinax leopraid e fermenti lattici con pochi risultati.. Ho continuato a fasi alterne ad avere dolori diarrea e sintomi vari.. . Dopo un annetto circa sono andato da un osteopata dove mi ha fatto 10 sedute di osteopatis e devo dire che la situazione è migliorata Nn ho avuto più diarrea e meno dolori addominali.. Nel frattempo sono andato anke da una nutrizionista dove mi ha fatto un alimentazione per noi che soffriamo di colon irritabile.. . Diciamo che dieta e osteopatia hanno avuto i loro benefici.. . Da 4 5 mesi però mi è sorto un problema per quanta riguarda la defecazione.. . Diciamo che non riesco più a defecare bene.. . Ho lo stimolo di farlo ma molte volte Nn riesco infatti mi devo stimolare con il dito.. . Solo così riesco a defecare e svuotarmi per bene.. . Anke se ultimamente vado anke più spesso in bagno.. Diciamo che la frequenza della defecazione è aumentato abbastanza.. . - rispetto a prima sembra che cui che mangio lo faccio in feci nell'arco di 5 6 ore.. . - - e poi sto nel bagno minimo 20 25 minuti perché Nn riesco ad espellere le feci in maniera automatica e perché poi ogni volta che vado ne faccio tanta.. . sembra che ho un metabolismo velocissimo.. . Comunque vorrei.. : informazioni per quanto riguarda questa mia patologia e il problema nel defecare.. . Grazie mille.. .

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Alcuni di questi ultimi disturbi possono essere legati alla sindrome dell' intestino irritabile, quello che va chiarito è la presenza o meno di problemi funzionali a carico dello sfintere o morfologici della parete rettale(prolasso rettale interno).
Utile una visita proctologica.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 569XXX

Io ho fatto una rettoscopia dottore il gastroenterologo mi ha detto che era tutto ok solo qualche emorroide interna niente di che... Il prolasso non si riesce a vedere con la retto? Non potrebbe essere una ostruita defecazione dottore? Il ge mi ha dato antrolin e supposte di topster... Sto facendo una cura con quello... Se ho un prolasso caro dottore della parete rettale e possibile in qualche modo correggere il problema? Grazie mille

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Con il rettoscopia rigido si!
Chirurgicamente è possibile.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 569XXX

Non so se ho fatto questo tipo di rettoscopia caro dottore.... Penso abbia fatto la retto normale non so......nel referto mi hai scritto che è salito su 30 cm... Ampolla nella norma.... E poi che presenza di emorroidi nel canale anale.... ;quindi solo chirurgicamente e possibile correggere il problema? Altre soluzioni? Grazie mille...

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Chirurgicamente, se realmente esiste un prolasso rettale interno tale da ritenerlo responsabile dei suoi problemi!
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#6] dopo  
Utente 569XXX

Ma oltre al prolasso rettale dottore o miei problemi riguardo l'evacuazione possono essere anche altri...? Del tipo? Le ricordo ho fatto la retto la settimana scorsa... E la colon 6 mesi fa con referti negativi... Solo delle emorroidi interne nel retto... Grazie mille..

[#7]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si! problemi funzionali a carico degli sfinteri, come le ho scritto in precedenza.
Utile una visita specialistica coloproctologica.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#8] dopo  
Utente 569XXX

Grazie dottore quindi devo fare una visita proctologica e poi l'aggiorno... Invece per quanto riguarda questo transito accelerato che ho cioè che faccio tante feci.. E che diciamo ho una digestione molto veloce... Cio che mangio lo produco in feci dopo 6 7 ore può essere legato alla mia sindrome da colon irritabile e può essere pure normale? Grazie mille

[#9]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Chiarirà con la visita.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#10] dopo  
Utente 569XXX

Quindi anche il problema della mia quantità di feci elevata chiariro con la visita?

[#11]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Certo!
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#12] dopo  
Utente 569XXX

Grazie mille mille dottore.. La terrò aggiornata...

[#13] dopo  
Utente 569XXX

Caro dottore buongiorno la voglio aggiornare sulla mia situazione... Finalmente ho fatto la visita proctologica per quel problema che avvolte non riesco a svuotarmi e mi serve l'aiuto delle dita... Comunque.. Mi ha detto che ho un ipertono dello sfintere... Il mio muscolo sta sempre contratto e non riesco a defecare bene... Ora mi ha detto di farmi la defecografia perché vuole vedere meglio la situazione... Al momento mi ha dato una crema rettale con il nome di anonet hemolen da applicare per venti giorni mattina e sera.....Che ne pensa caro dottore.. Grazie mille..

[#14]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La richiesta di una defecografia è condivisibile.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#15] dopo  
Utente 569XXX

Dottore un altra domanda ma la sindrome da ostruita defecazione può essere pure causa di un ipertono dello sfintere anale o di una dissinergia... Oppure ci deve eswre per un prolasso rettale interno? Grazie mille...

[#16]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si! Una dissinergia dei muscoli del pavimento pelvico può essere causa di ostruita defecazione.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#17] dopo  
Utente 569XXX

Grazie mille dottore.. Io come ho già detto ho fatto la visita dal proctologo la prima cosa che mi ha detto e che ho un ipertono dello sfintere molto evidente... Nn si riesce a vedere il prolasso soltanto con la visita.. Cioè se ne sarebbe accorto se ce lo avevo?

[#18]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Esegua la defecografia, con questa chiarirà.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#19] dopo  
Utente 569XXX

Martedì la devo fare... Ma il prolasso va sempre operato dottore..?

[#20]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
"Chirurgicamente, se realmente esiste un prolasso rettale interno tale da ritenerlo responsabile dei suoi problema"
Le avevo già risposto nel consulto [#5] 
Quindi solo se da fastidi!
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#21] dopo  
Utente 569XXX

Capito dottore... Comunque il problema per di più ce lho quando ho le feci un po più dure.... Per esempio ieri ho mangiato le carote lesse per cena ed oggi in bagno sono andato molto più facilmente perché le feci erano più soffici... Diciamo che sono riuscito a svuotarmi senza uso di digitazioni...