Utente 571XXX
salve sono un ragazzo di 27 anni e mesi mi è stata diagnosticata una ragade superficiale all'ano con tenesmo rettale e dopo circa un mese la ragade al secondo controllo dallo specialista è totalmente guarita come anche un piccolo nodulo emorroidario che mi era stato diagnosticato.
In bagno vado molto regolare aiutandomi con il molto bere e la giusta alimentazione, solo che ieri e oggi sono andato in bagno con un po di sforzo ma le feci erano morbidissime avendo consumato molta verdura, volevo sapere se per qualche piccolo sforzo defecatorio pur con feci molto morbide l'arrossamento della mucosa anale si possa ripresentare visto che avverto un leggero senso di peso all'ano.
Grazie in anticipo per la vostra risposta

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Teoricamente puo' succedere. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 571XXX

premetto che non è un dolore bensi una sensazione di peso e che le feci sono assolutamente morbide, assumendo molte fibre e non ho ne ne sanguinamento ne altre caratteristiche tipiche della ragade, lo specialista che mi visitò mi disse che al bisogno avrei potuto utilizzare la proctonorm gel senza più dover utilizzare pillole di alcun tipo. Quello che volevo chiedervi e se ho perso tutto il lavoro fatto o se per caso qualche volta dovessi fare qualche sforzo nella defecazione dovrei temere il ritorno di tale patologia o se è solo una condizione momentanea senza nessuna insorgenza di ragade ?

[#3] dopo  
Utente 571XXX

volevo inoltre chiedere se il mio è un caso che va trattato con intervento chirurgico o devo solo per qualche settimana riiniziare una terapia farmacologica con pomate e pillole del caso ? cordiali saluti

[#4]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Questo dipende dall' esito della visita di controllo che fara'. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#5] dopo  
Utente 571XXX

Approfitto della sua cortesia per chiederle due cose 1 ma pur non avendo ne dolore durante la defecazione ne sanguinamento ma solo avvertendo un leggero peso all'ano si può parlare di ragade anale oppure di semplice arrossamento della mucosa anale visto che lo specialista che mi visitò mi disse che non avrei più dovuto continuare la cura visto che tutto era guarito ma solo andare avanti con la corretta alimentazione ? 2 andando in bagno anche una sola volta con qualche piccolo sforzo si può incappare nel ritorno del problema? quindi è un problema che si risolve solo tramite intervento chirurgico ?

[#6]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
La ragade si diagnostica mediante visita.
La terapia non è quasi mai chirurgica.
Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#7] dopo  
Utente 571XXX

ma la ragade può formarsi in breve tempo, tenendo presente che andai a controllo appena dieci giorni fa e che avverto questi fastidi da due giorni ? mi perdoni allora pur mangiando consistenti dosi di frutta e verdura e usando blandi lassativi quali plantalax e bevendo molta acqua devo temere il ripresentarsi del problema? aggiungo che il medico che mi visitò non ha mai parlato per il mio caso di operazione quindi sono solo piccole ricadute momentanee ? mi perdoni la prolissità ma volevo chiederle se esiste una differenza tra ragade e arrossamento della mucosa visto che io non ho mai avuto i sintomi caratteristici della ragade anale ?

[#8]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Certo che esiste la differenza
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#9] dopo  
Utente 571XXX

Quindi per parlare di ragade devono esserci immancabilmente sanguinamento e dolore alla defecazione ?

[#10]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
No
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#11] dopo  
Utente 571XXX

Aggiorno la mia situazione: ieri la defecazione è stata assolutamente morbida e senza alcuno sforzo e successivamente quella sensazione di peso sembrava non esserci, oggi la defecazione è stata pressocchè uguale ma stavolta avverto la sensazione di peso all'ano, premetto che dalla visita proctologica è emerso che non ho un ipertono sfinteriale. Volevo chiedere allora abusando della vostra cortesia alcune cose 1 come mai se seguo scrupolosamente la dieta ricca di fibra prescrittami dal medico, vado in bagno ogni giorno in maniera regolare con feci assolutamente morbide continuo a giorni alterni ad avvertire quella sensazione di peso all'ano ? 2 visto che la ragade è come ho già detto guarita esiste qualche trattamento che potrebbe essere effettuato per eliminare questa fastidiosa sensazione 3 visto che mi era alla prima visita stato riscontrato tenesmo rettale se il tenesmo rettale può manifestarsi senza dipendere da altre patologie e quali trattamenti è possibile svolgere ? 4 volevo inoltre sapere come mai mi capita la mattina di avvertire quella sensazione di dover andare al bagno anche 20-30 minuti prima di doverci realmente andare ? gli sfinteri lavorano male? vi ringrazio anticipatamente per la vostra attenzione

[#12]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Quesiti interessanti, difficili tuttavia da rispondere.Forse un po' di prolasso? Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#13] dopo  
Utente 571XXX

Volevo infine chiederle dottore due semplici cose 1 se continuare ad usare il plantalax per ammorbidire le feci in assenza di ragade anale può andar bene o ci sono controindicazioni ? 2 nell'asciugare la parte anale e perianale dopo il consueto bidet va bene l'utilizzo di una delicata asciugamano o e preferibile usare altro più indicato per la zona in questione ? grazie per la sua attenzione

[#14]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
1 Va bene
2 va bene

Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#15] dopo  
Utente 571XXX

Quindi dottore mi perdoni per prevenire il ritorno di tali patologie oltre una sana e corretta alimentazione, bere molto, una piccola ma costante attività fisica ed una corretta igiene intima ci sono altre cose che è possibile attuare o qualche farmaco che si può prendere per tenere la situazione sempre sotto controllo ? ci tengo ad informarla che ad esempio alle volte prendo un piccolo ciclo di bluvene per tenere il plesso emorroidario sotto controllo. Grazie per il tempo concessomi almeno ho avuto alcuni interessanti ed utili chiarimenti

[#16] dopo  
Utente 571XXX

Poi le vorrei chiedere anche dottore se nonostante vado in bagno con semplicità alle volte può restare quella piccolissima sensazione di peso come di aria non uscita ? dopo che una ragade è guarita quella zona può ancora per qualche tempo essere un pò sensibile ?

[#17]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si certo
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#18] dopo  
Utente 571XXX

Mi perdoni dottore una semplice curiosità l'utilizzo dello sgabello denominato squatty potty è raccomandato da voi medici per prevenire gli sforzi evacuativi ?

[#19]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non in generale
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#20] dopo  
Utente 571XXX

Allora mi perdoni se abuso della sua cortesia ma come mai pur mangiando tanta verdura e bevendo molto alle volte devo fare alcuni piccoli sforzi nell'atto della defecazione, non aspetto il momento preciso? o forse devo aggiungere ancora fibre giornaliere alla mia dieta? e quali possono essere gli aspetti negativi della seduta squatty potty?