Utente
Salve, sono un ragazzo di 29 anni e da circa due settimane ho un problema a livello gastro-intestinale.
È iniziato tutto con la classica influenza stagionale che mi ha portato raffredore e febbre, e durante questa ho avuto anche un singolo episodio di diarrea.
Da allora è cambiata la consistenza e la frequenza delle feci, facendo feci pastose/non formate.
In più ho iniziato ad avere sempre aria nell’intestino con continui borborigmi ed eruttazioni durante tutta la giornata.
Il medico mi ha fatto fare analisi sangue, urine, feci e test per celiachia.
Tutto negativo.
Sangue occulto negativo, calprotectina fecale assente (anche se il giorno dell esame ho emesso feci un po piu solide e marroncine rispetto alle solite pastose e più chiare e a volte galleggianti che continuo a fare tutt’ora ma il medico dice che non signficia nulla l esame vale comuqnue.
) Anche nonostante queste analisi Mi preoccupa il fatto del cambiamento consistenza delle feci che fino a 20 giorni fa erano normali e da allora non riesco piu a farle cosi e inoltre ora ho un senso di pesantezza a livello anale che la mattina è assente, poi mano mano da metá mattinata al pomeriggio si accentua e rimane fisso fino alla sera.
Per ora sto prendendo fermenti lattici ADOMELLE dopo pranzo e settimana prox faro un ecografia all addome.
Secondo il medico puo essere colite spastica/colon irritabile che prende in momenti e periodi come questo come cambiamento di clima ecc.
da premettere che anche 1 anno e mezzo fa ebbi gli stessi sintomi poi spariti.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
A distanza e senza visita mi sembra corretta l'interpretazione del suo medico.
Proverei con rifaximina e fermenti lattici.
Ne parli con il curante.
Cordiali saluti.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta dottore, settimana prox faró ecografia all addome (sperando che non abbia troppo gas che ne precluda la vista) e poi vedró se fare una visita dal gastroenterologo. Ma non capisco da cosa dipende che a distanza di quasi 20 giorni continuare ad avere feci molli (diciamo tipo 6/5 della scala bristol) con queste analisi uscite negative soprattutto calprotectina fecale, proteina c reattiva, antitransglutaminasi iga igg e antigliadina iga igg? A detta del medico curante non essendoci calprotectina nn c’è infiammazione all intestino (o cosi ho capito), Come cibo mangio un po di pasta, riso, carni bianche, pesce, patate al forno, mezza mela dopo pranzo, yogurt e biscotti con fibre al mattino. Ora la pesantezza anale sembra attenuata, ma Non mi spiego questa continua aria che mi fa eruttare quasi tutto il giorno e al mattino mi svegliano i rumori della aria nella pancia, e ultimamente avverto anche un senso di pesantezza al fianco sinistro dietro la schiena, come se qualcosa premesse/tirasse (tipo l aria o i gas) e vado ad evacuare quasi sempre alla stessa ora e col risultato di queste feci cosi molli e non formate. Poi vado di nuovo dopo colazione (con le stesse feci) e stop, mentre nei periodi normali evacuavo quasi sempre anche dopo pranzo e con feci solide di tipo 4.