Utente 366XXX
non ho mai sofferto di stitichezza, avevo stimoli per evacuazioni immediate, spesso, anche maleodoranti, talvolta alito cattivo.
Ogni tanto, qualche problema per lunga laboriosa digestione, gorgoglii, flatulenza, probabilmente causate da cibi dolci dopo i pasti... Dopo tanti viaggi di lavoro e ristoranti, ora alimentazione casalinga molto variata e ricca di verdure crude e cotte, legumi, frutta, talvolta pane/pasta/gallette integrali, minestre, acqua e vino quanto basta ecc.
Da circa 3 settimane le mie evacuazioni sono diventate difficili in maniera CRESCENTE: con stimoli molto LIEVI, che poi spariscono e SFORZI notevoli in bagno, stressanti e deprimenti.
Il 7.01.
2010 ho fatto un CLISMA opaco:: "non si osservano franche alterazioni della superficie mucosa, compatibilmente con la presenza di multipli residui solidi diffusi prevalentemente nel colon destro e trasverso".
Il 16.01 ho fatto la COLONSCOPIA totale.
RETTOSCOPIA: "normali reperti nell'ampolla rettale, nel canale anale, lievi esiti cicatriziali ben visibili soprattutto in retrovisione.
COLONSCOPIA: toilette, specie nel colon sx e nel dx decisamente precaria, discreta dopo lavaggio e aspirazione di abbondanti residui corpuscolati con aree non ben deterse per presenza di residui vegetali anche grossolani (BBPS1+2+1).
Inserzione del colonoscopio fino al cieco attraverso un viscere con pareti elastiche e ben distensibili, con austrature conservate, mucosa, ove visibile, rosea con pattern vascolare normorappresentato.
residui fecali normocromici.
Dal cieco, in retrazione della sonda esma di tutto il viscere, che risulta esente da lesioni ulcerative e neoriproduttive, con definizione diagnostica subottimale per formazioni di diametro inferiore 5mm.
, a tratti infer.
10 mm.
, e/o piatte" DOMANDE: cosa ostacola le mie evacuazioni?
come ripristinare lo stimolo, come in passato?
Sull'evacuazione puo' influire la pressione di altri organi?
(prostata).
Perche' le feci ora, stranamente, NON sono maleodoranti e molli come in passato?
il Movicol non ha giovato molto! La causa potrebbero essere le cicatrici da crioterapia alle emorroidi?
(roba di 40 anni fa) Riducono il foro dell'ano?
Come ripristinare i movimenti peristaltici che in passato mi permettevano anche 2-3 evacuazioni al giorno?
(talora un po' diarroiche)

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
L'esame riferito è di 10 anni or sono.
Data l'età, le consiglierei una visita gastroenterologica.
La stipsi può essere dovuta a numerose e differenti cause.
Solo una visita diretta può far luce sul suo caso.
Cordialmente!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 366XXX

Chiedo scusa per l'errore di battitura: i due esami sono stati eseguiti nel 2020 e NON nel 2010. Le riconfermo che la difficolta' nell'evacuazione e' iniziata, in crescendo, da poche settimane, con qualche irregolarita' anche nel mese precedente. Le evacuazioni, benche' difficoltose, sono tuttavia quotidiane e ora un po' migliorate con uso di Movicol. Mi sembra di aver capito dai referti che una parte delle feci rimane stagnante nell'intestino, con evacuazioni INCONPLETE. Dipende forse da carenti movimenti peristaltici? O dall'eta'? Tali movimenti automatici non si possono piu' ripristinare come in passato? Per ultimo vorrei aggiungere che, vivendo in campagna, svolgo quasi regolarmente vari lavori manuali, movimento e attivita' fisica: Solo ora, per qualche settimana, la mia vita e' stata sedentaria , anche a causa del tempo. C'e' forse una relazione col sorgere del problema?