Utente
Buongiorno, a inizio dicembre sono stato operato in Ps per un ascesso anale che mi aveva provocato fortissimo dolore e febbre alta.
Dopo circa un mese, durante una visita di controllo, si è notata la formazione di una fistola.
Il chirurgo che mi opererà mi ha consigliato, essendo una fistola complessa (trans-sfinterica), di eseguire una risonanza magnetica al fine di capire quanto muscolo fosse interessato.
Solo con questa visione lui potrà capire se potrà fare l'intervento tutto in una volta oppure dovrà utilizzare un setone.


Esito RM: - Non tumefazioni patologiche in pelvi - libere le fossette ischio-rettali - non versamento libero in pelvi - si segnala sottile tramite fistoloso ad asse di 10 mm sul versante anteriore del canale anale in sede transfinterica a ore 1.


In attesa dell'operazione ero curioso di capire se la fistola interessa molto muscolo oppure no.
Perchè leggendo il referto, da ignorante in materia, non ho capito.


Grazie

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Dalla descrizione RM non sembrerebbe una fistola complessa.
Utile una visita diretta per una programmazione terapeutica.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com