Tracce di sangue nella carta igienica

Premetto che ho 45 anni e da almeno 10 soffro di problemi di feci non formate e periodi di Diarrea che vanno e vengono... Consultato vari medici tutti concordano su un intestino irritabile e su una mia forte predisposizione ansiona... Chiedo però una cosa che ha scatenato in me un inferno dal punto di vista emotivo... Giorni fa sfregandomi con la carta igienica ho trovato delle piccole macchie di sangue nei giorni successivi ho iniziato con follia maniacale a controllare tutto e non ho trovato tracce se non dei minuscoli puntini nella carta e un senso di prurito nelle zona anale...prurito che è praticamente scomparso... Potrebbe trattarsi di emorroidi... Anche senza dolore e con sanguinamenti piccolissimi?
O è lecito pensare a cose più gravi?
Grazie mille
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 67,5k 2,1k 88
Da come descrive si può trattare di una causa emorroidaria (senza dolori). Non pensi ad altro



Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore grazie... Questa sera la situazione è peggiorata dopo aver emesso feci piuttosto dure o notato delle striature rosse intense.... Mi rendo perfettamente conto che un consulto online è impossibile escludere qualsiasi causa ma la mie ansia mi porta esasperazione di avere un tumore del colon retto.... Le chiedo quindi rendendomi perfettamente conto della sua posizione se il quadro da me descritto è compatibile con semplici emorroidi anche con questo sanguinamento leggermente più evidente
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 67,5k 2,1k 88
Direi proprio di si e una vista lroctologia la tranquillizzerà

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Dottore grazie ancora e devo dire che questa mattina nonostante la mia ansia e ipocondria la situazione era pressoché perfetta.... Le chiedo ancora un ultima cosa prima di sostenere accertamenti che comunque ho deciso di effettuare... Le emorroidi ho sempre pensato fossero evidenti cioè facili da sentire al tatto invece io non sento nulla... Potrebbe trattarsi di emorroidi interne? La ringrazio infinitamente per tutta la pazienza dimostrata

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test